in

5 cibi da evitare secondo un cardiologo

IL NECESSARIO

  • Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, 17,7 milioni di decessi in tutto il mondo sono correlati a malattie cardiovascolari.
  • Queste patologie sono principalmente dovute a depositi di grasso sulle pareti delle arterie: formano delle placche, che impediscono una corretta circolazione del sangue.
  • L’assicurazione sanitaria stima che le malattie cardiovascolari siano la principale causa di morte tra le donne e gli over 65 in Francia.

La salute del cuore dipende anche dal piatto. L’Organizzazione mondiale della sanità considera la cattiva alimentazione uno dei fattori di rischio comportamentali per le malattie cardiovascolari. Ad un cuore quindi, se siete in ottima forma, dovreste evitare tutti i cibi troppo grassi, troppo salati, troppo dolci o addirittura lavorati. “Non devi essere un nutrizionista per sapere che non trarrai beneficio da una dieta a base di cheeseburger, ciambelle e patatine fritte.aggiunge la cardiologa Elizabeth Klodas in una rubrica pubblicata sul sito CNBC. Ma ci sono alcune alternative che non sono così salutari come potresti pensare.Nel suo articolo, elenca cinque alimenti che dovrebbero essere limitati per la conservazione salute cardiovascolare.

Il pane, ricco di sodio, può essere dannoso per il cuore

Secondo questo specialista, il pane e i prodotti da forno sono tra i “maggiori contributori alla nostra assunzione di sodio“. Tuttavia, una dieta troppo ricca di sodio aumenta la pressione sanguigna, che aumenta il rischio di malattie cardiache. Secondo’Organizzazione mondiale della sanità, quando si consumano più di 5 grammi di sale al giorno, ciò contribuisce all’ipertensione, ma anche al rischio di malattie cardiache e ictus. Elizabeth Klodas raccomanda di limitare il consumo di pane e altri derivati ​​e di privilegiare prodotti ricchi di fibracon semi interi all’interno.

Bevande a basso contenuto di grassi o senza zucchero, ricche di additivi dannosi per la salute cardiovascolare

Il bevande dietetiche sono commercializzati come prodotti a basso o senza zucchero, ma non devono essere considerati un alimento salutare. Contengono dolcificanti artificiali: studi scientifici hanno dimostrato che queste aggiunte possono aumentare il rischio di diabete e obesità, che sono fattori di rischio per malattie cardiache e vascolari. Invece il cardiologo americano consiglia di bere tè, o acqua frizzante con frutta o foglie di menta.

La margarina contribuisce all’aumento dei livelli di colesterolo

Come il burro, la margarina dovrebbe essere consumata con moderazione. Il cardiologo consiglia di verificare la composizione: evitare quelli a base di olio di palma, ricchi di grassi trasformati, e dare la preferenzaolio d’oliva o olio di semi di lino, a basso contenuto di grassi trasformati e saturi. Questi contribuiscono all’aumento del tasso di colesterolo cattivo, chiamato LDL. “Quando il “colesterolo cattivo” è alto, si accumula sulle pareti delle arterie sotto forma di depositi di grasso, specifica ilAssicurazione sanitaria. Nel tempo, questi depositi possono rallentare e persino bloccare la circolazione sanguigna: questa è l’aterosclerosi.

Salute del cuore: latte vegetale da preferire a quello vaccino

Il latte di mucca dovrebbe essere evitato per ragioni simili: contiene acidi grassi saturi. Elizabeth Klodas suggerisce di sostituirlo con latte vegetale come anacardi, mandorle o soia. “Se bevi latte perché è una fonte di calcio, sappi che si trova anche in altri alimenti, lei ricorda. Mandorle, broccoli, cavoli, arance, fagioli, edamame, fichi e salmone in scatola sono altre opzioni salutari per il cuore”.

Barrette ai cereali, le false amiche della salute cardiovascolare

Ne hai pensato uno barretta di cereali se uno spuntino fosse una buona idea? Questo non è corretto secondo Elizabeth Klodas. A meno che tu non l’abbia cucinato tu. Sottolinea che molte barrette di cereali sono troppe “zuccheri aggiunti, dolcificanti artificiali e altri ingredienti dannosi, come l’olio di palma”. Consiglia invece di mangiare frutta secca cruda o frutta fresca. In breve, evitare cibi trasformati troppo salati o troppo ricchi di acidi grassi saturi dovrebbe aiutare a ridurre il rischio di problemi cardiovascolari.


Un nuovo farmaco mostra risultati promettenti contro l’Alzheimer

Attenzione, questi sintomi del cancro possono essere scambiati per il comune raffreddore