in

7 comprovati benefici per la salute del cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è ricco di sostanze nutritive che possono avere un effetto positivo sulla salute. Fatto dal seme dell’albero di cacao, è una delle migliori fonti di antiossidanti che puoi trovare. Gli studi dimostrano che il cioccolato fondente può migliorare la salute e ridurre il rischio di malattie cardiache.

Ecco 7 benefici per la salute supportati dalla scienza del cioccolato fondente o del cacao.

1. Altamente nutriente

Se acquisti cioccolato fondente di alta qualità con un alto contenuto di cacao, è molto nutriente. Contiene una discreta quantità di fibra solubile ed è ricco di minerali.
Una tavoletta da 100 grammi di cioccolato fondente con il 70-85% di cacao contiene:

11 grammi di fibra
67% dell’assunzione giornaliera di ferro
58% del valore giornaliero raccomandato per il magnesio
89% di AN per il rame
98% N/A per Manganese
Contiene anche molto potassio, fosforo, zinco e selenio.

Naturalmente 100 grammi sono una quantità abbastanza grande e non dovrebbero essere consumati tutti i giorni. Questi nutrienti contengono anche 600 calorie e quantità moderate di zucchero. Ecco perché il cioccolato fondente va consumato con moderazione. Buono anche il profilo di acidi grassi del cacao e del cioccolato fondente. I grassi sono costituiti principalmente da acido oleico (un grasso salutare per il cuore che si trova anche nell’olio d’oliva), acido stearico e acido palmitico.

L’acido stearico ha un effetto neutro sul colesterolo corporeo. L’acido palmitico può aumentare i livelli di colesterolo, ma costituisce solo un terzo delle calorie totali dei grassi. Il cioccolato fondente contiene anche stimolanti come caffeina e teobromina, ma è improbabile che ti tenga sveglio la notte poiché la quantità di caffeina è molto bassa rispetto al caffè.

2. Una potente fonte di antiossidanti

Il cioccolato fondente è ricco di composti organici biologicamente attivi che agiscono come antiossidanti. Questi includono polifenoli, flavanoli e catechine, tra gli altri. Uno studio ha scoperto che il cacao e il cioccolato fondente avevano più attività antiossidante, polifenoli e flavanoli rispetto a tutti gli altri frutti testati, compresi i mirtilli e le bacche di acai.

3. Può migliorare la circolazione sanguigna e abbassare la pressione sanguigna

I flavanoli nel cioccolato fondente possono stimolare l’endotelio, il rivestimento delle arterie, a produrre ossido nitrico (NO). Una delle funzioni dell’NO è inviare segnali alle arterie per rilassarsi, il che riduce la resistenza al flusso sanguigno e quindi abbassa la pressione sanguigna. Numerosi studi controllati dimostrano che il cacao e il cioccolato fondente possono migliorare il flusso sanguigno e abbassare la pressione sanguigna, sebbene gli effetti siano generalmente lievi.
Data l’ampia variazione tra gli studi su questo argomento, è chiaro che sono necessarie ulteriori ricerche.

4. Aumenta le HDL e protegge le LDL dall’ossidazione.

Il consumo di cioccolato fondente può migliorare diversi importanti fattori di rischio per le malattie cardiache. In uno studio controllato, è stato riscontrato che il cacao in polvere riduce significativamente l’LDL ossidato (colesterolo cattivo) negli uomini. Ha anche aumentato l’HDL e diminuito l’LDL totale nelle persone con colesterolo alto. LDL ossidato significa che il colesterolo LDL ha reagito con i radicali liberi. Ciò rende la stessa particella LDL reattiva e può danneggiare altri tessuti, come il rivestimento delle arterie nel cuore. Ha perfettamente senso che il cacao abbassi i livelli di LDL ossidato. Contiene un’abbondanza di potenti antiossidanti che entrano nel sangue e proteggono le lipoproteine ​​dal danno ossidativo. I flavanoli nel cioccolato fondente possono anche ridurre la resistenza all’insulina, che è un altro fattore di rischio comune per malattie come malattie cardiache e diabete.

5. Può ridurre il rischio di malattie cardiache

I composti del cioccolato fondente hanno dimostrato di avere un forte effetto protettivo contro l’ossidazione delle LDL. A lungo termine, questo dovrebbe significare che molto meno colesterolo entra nelle arterie e quindi un minor rischio di malattie cardiache. In effetti, diversi studi osservazionali a lungo termine mostrano un miglioramento piuttosto drastico. In uno studio su 470 uomini più anziani, è stato scoperto che il cacao riduce il rischio di morte per malattie cardiache del 50% in 15 anni. Un altro studio ha rilevato che mangiare cioccolato due o più volte alla settimana riduce del 32% il rischio di placche calcificate nelle arterie. Mangiare cioccolato meno spesso non ha avuto alcun effetto. Ancora un altro studio ha rilevato che mangiare cioccolato fondente più di cinque volte a settimana riduce il rischio di malattie cardiache del 57%.

6. Può proteggere la pelle dal sole

I composti bioattivi nel cioccolato fondente possono anche giovare alla tua pelle. I flavanoli possono proteggere dai danni del sole, migliorare il flusso sanguigno alla pelle e aumentare la densità e l’idratazione della pelle.
La dose minima di eritema (MED) è la quantità minima di raggi UVB necessaria per causare arrossamento della pelle 24 ore dopo l’esposizione. In uno studio su 30 persone, il MED è raddoppiato dopo 12 settimane di consumo di cioccolato fondente ricco di flavanoli. Se stai pianificando una vacanza al mare, considera di consumare un po’ più di cioccolato fondente nelle settimane e nei mesi precedenti. Ma consulta il tuo medico o dermatologo prima di rinunciare alla tua solita routine di cura della pelle per consumare più cioccolato fondente.

7. Può migliorare la funzione cerebrale

Le buone notizie non finiscono qui. Il cioccolato fondente può anche migliorare la funzione cerebrale. Uno studio su volontari sani ha dimostrato che il consumo di cacao ad alto contenuto di flavanoli per 5 giorni migliora il flusso sanguigno al cervello. Il cacao può anche migliorare significativamente la funzione cognitiva negli anziani con decadimento cognitivo lieve. Può anche migliorare la fluidità verbale e diversi fattori di rischio di malattia.
Inoltre, il cacao contiene stimolanti come la caffeina e la teobromina, che potrebbero essere una delle ragioni principali per cui può migliorare la funzione cerebrale a breve termine (26).

* Presse Santé si impegna a trasmettere la conoscenza della salute in una lingua accessibile a tutti. IN NESSUN CASO le informazioni fornite POSSONO sostituirsi al parere di un operatore sanitario.

trucchi per eliminare questi piccoli nemici |

Rispetta meglio il tuo orologio interno per una salute migliore