in

A due anni dalla scadenza, le Olimpiadi svelano lo slogan e la biglietteria

“Apriamo bene i giochi”. È questo slogan che è stato scelto Parigi 2024, due anni prima dell’inizio della quindicina olimpica di Parigi. “È per aprire la magia dei giochi in modo permanente a tutto il pubblico”, ha detto lunedì Tony Estanguet, presidente di Paris 2024. “Il significato è semplice, ma estremamente potente”, ha assicurato Julie Matikhine, direttrice del marchio i cui team hanno lavorato allo slogan. E c’è da riconoscere che questa breve frase di incoraggiamento è efficace e coerente con il messaggio che l’organizzazione vuole veicolare, che è “giochi aperti a tutti”, secondo la morte del direttore del marchio.

Un invito al mondo a venire a vivere insieme tutta una serie di nuove emozioni.

Sei a 1’30 min dalla scoperta dello slogan del #Parigi2024 Giochi Olimpici E Paralimpici.#RoadToParis2024 pic.twitter.com/ciLzX5DZqb
— Parigi 2024 (@Parigi2024) 25 luglio 2022

E l’ultimo a citare gli esempi di questa apertura, la maratona per tutti, gli eventi di surf a Tahiti di “essere aperti alla Francia alla fine del mondo”, apertura a Senna-Saint-Denis dove si svolgeranno molti eventi o il desiderio di “abbattere barriere come il razzismo o la disabilità e sostenere la causa LGBT”.

Biglietti da 24 euro

Oltre a questo slogan, disponibile anche in inglese (Games wide open), è stato presentato un cortometraggio in cui immagini sportive e scorci di Parigi si combinavano con le percussioni in un effetto crescendo, una sorta di film promozionale per i Giochi Olimpici. Infine, undici manifesti accompagnano il tutto per lodare l’impegno sociale di Parigi 2024, con un solo personaggio noto, quello di Tony Parker.

Uno dei manifesti proposti da Parigi 2024.
Uno dei manifesti proposti da Parigi 2024. – Parigi 2024

E poiché questi giochi sono pensati per essere accessibili al maggior numero di persone possibile, “era importante garantire l’accessibilità a quante più persone possibile attraverso lo schema dei prezzi”, ha affermato Tony Estanguet. “Per tutti gli sport i biglietti partiranno da 24 euro e un milione [sur 13,4 millions] sarà disponibile a questo prezzo, afferma Michaël Aloïsio, portavoce per il 2024. Inoltre, quasi il 50% dei biglietti sarà riservato al pubblico con un prezzo inferiore a 50 euro. “Il biglietto più costoso sarà di 950 euro e da 120 euro si accede alle finali. Al contrario, i prezzi per la cerimonia di apertura sono ancora in discussione.

La possibilità di rivendere i biglietti

In pratica, tutta la biglietteria sarà digitale, in particolare per combattere il mercato nero e i biglietti contraffatti (ciao, gli incidenti allo Stade de France). Verrà inoltre modificata la procedura di assegnazione dei seggi. Mentre tradizionalmente emettiamo una lista dei desideri e poi veniamo estratti, l’organizzazione ha deciso di cambiare la situazione anche se il sorteggio viene mantenuto. “Le persone si registrano e poi vengono estratte a sorte”, spiega Michaël Aloïsio. In base all’ordine di estrazione, viene quindi assegnato loro uno slot in cui possono acquisire i posti disponibili che desiderano entro il limite di un tetto. »

A livello di calendario, a dicembre avverrà l’estrazione delle iscrizioni, a febbraio 2023 la vendita per pacco da 3 posti, sapendo che le estrazioni possono comporre il proprio pacco, e a maggio 2023, la vendita per unità. “I membri del Club Paris 2024 beneficeranno di un sorteggio riservato al grande pubblico”, ha detto il portavoce, incoraggiando gli spettatori a unirsi al club. Inoltre i biglietti funzionano in sessioni che, a seconda della disciplina, delle partite, del mattino, del pomeriggio, ecc. Infine, sarà possibile rivendere i biglietti sul sito ufficiale per combattere il mercato nero.

Mai rivelate prima, le foto di Lady Diana appena prima della sua morte sono state appena pubblicate!

Eutelsat comunica. : La prevista fusione di Eutelsat con OneWeb nello spazio Internet è accolta con freddezza in borsa