in

Advil e altri antidolorifici sono dannosi a lungo termine?

L’assunzione di antidolorifici per troppo tempo può essere la causa del peggioramento dell’artrite, secondo un nuovo studio.

Tra pochi giorni ci sarà un meeting della Radiological Society of North America dove verranno presentati i risultati di uno studio condotto da scienziati dell’Università della California.

Secondo loro, il farmaci analgesici come l’Advil che combatte contro il doloresuscettibile di peggioramento infiammazione coinvolta nell’artrosi.

Uno studio basato su quasi 300 persone

Quindi queste sono 277 persone che soffrono diartrosi da moderata a grave nel ginocchio che sono stati seguiti dai ricercatori, ci dice Yahoo! Notizia. Tutti avevano consumato antifiammatori non steroidei per almeno un anno.

Sono stati confrontati i dati sanitari di quasi 800 altri partecipanti, che avevano la stessa condizione ma non avevano assunto alcun farmaco.

Risultati dello studio

Il follow-up è stato di 4 anni e le risonanze magnetiche sono state effettuate all’inizio e alla fine di questo periodo. I risultati degli autori dello studio mostrano che non solo l’infiammazione articolare e la qualità della cartilagine del ginocchio erano peggiori nei partecipanti che assumevano farmaci all’inizio del follow-up. Ma si erano anche deteriorati nel tempo.

La ragione ? Johanna Luitjens, autrice principale, spiega:

L’uso dei FANS per la loro azione antinfiammatoria si è spesso diffuso negli ultimi anni nei pazienti con osteoartrosi e deve essere rivisto in quanto non è stato dimostrato alcun effetto positivo sull’infiammazione articolare.

E non è tutto, perché aggiunge“nessuna terapia curativa è stata approvata per curare o ridurre la progressione dell’artrosi del ginocchio”. Almeno, fino ad ora.

l’elenco dei sintomi che a volte vengono trascurati

“Il sonno è sia causa che effetto della salute dei francesi”