in

al Comic-Con, Kevin Feige rivela il nome dell’avversario di Guardiani della Galassia 3

I Guardiani della Galassia torneranno presto per un terzo e ultimo film all’interno del MCU. Ora conosciamo il nome del principale antagonista del lungometraggio.

Qualche mese fa, ci siamo chiesti cosa? Guardiani della Galassia Vol. 3 potrebbe ben dire dopo lo sterminio di Thanos e la fuga di Gamora. Abbiamo tracciato un parallelo con i fumetti ed evocato la possibilità che l’eccentrico Evoluzionario sta cercando di creare i giardinieri. Che cos’è esattamente?

Chukwudi Iwuji: fotoIl Maestro è lui!

E le voci sono confermate! In effetti, è proprio l’attore Chukwudi Iwuji (annunciato durante il casting lo scorso gennaio, in un ruolo precedentemente sconosciuto) che interpreterà il Maestro dell’Evoluzione. Affronta Rocket, Groot, Gamora (Zoe Saldana), Drax (Dave Bautista), Nebula (Karen Gillan), Mantis (Pom Klementieff) e, naturalmente, il Capitano Star-Lord (Chris Pratt). La notizia è stata ufficializzata da Kevin Feige e dallo stesso Iwuji, in costume, sul palco del San Diego Comic-Con.

“Chukwudi Iwuji, da Guardiani della Galassia Volume 3, è apparso nel suo costume evolutivo e ha interrotto il panel dei Marvel Studios al Comic-Con.”

Nei fumetti, l’Alto Evoluzionario è uno scienziato ossessionato dal suo lavoro sulle mutazioni genetiche. La sua storia è strettamente legata a quella di Rocket (come dovrebbe essere il caso nel film) ma anche a Wanda Maximoff in altre parole strega scarlatta. A quel tempo, alcuni pensavano che potesse apparire Visione di Wanda… Alla fine non era così, ma è possibile che diventi sempre più importante nei prossimi film del MCU.

Guardiani della Galassia Vol.  2: fotoTempo di razzo?

Proprio al Comic-Con, la Marvel ha formalizzato molti progetti imminenti per l’universo Marvel… incluso uno nuovo Capitano America e due nuovi film Vendicatori previsto per il 2025 (sì, entrambi, a sei mesi di distanza).

La regione di Kherson nell’Ucraina meridionale è stata “finalmente liberata” a settembre, afferma un funzionario locale

L’FC Barcelona non vuole più Memphis Depay!