in

Assunzioni attese per la ripresa?

Sconfitti nell’ultima amichevole dell’estate, gli Stéphanois devono mobilitarsi di nuovo. Laurent Batles non ha voluto essere il più rassicurante prima di dare il via a questa partita persa contro l’Angers per l’equilibrio della sua forza lavoro. Oggi si avvicinano le scadenze ufficiali e per allora i giocatori sono sicuramente attesi in classifica.

Disegno :

© ASSE Twitter ufficiale

4-1 è il punteggio pesante inflitto dall’Angers SCO nell’amichevole contro l’AS Saint-Étienne questo sabato. Si prega di introdurre una dinamica che si avvicini a quella prevista per tutta la stagione durante questo incontro, Laurent Batles non ha esitato a parlare apertamente di ciò che sperava per questa partita, nonché dell’imminente inizio di stagione. Sfortunatamente per i Verdi, la settimana non sarà serena come sperato, e alcune opinioni saranno sicuramente messe in discussione. Le reclute che sono arrivate da poco e non sono state convocate per questo incontro contro lo SCO, avranno la possibilità di giocare? Sono previste altre reclute?

Dubbi che sorgono nel momento sbagliato?

L’ASSE non aveva mostrato segnali troppo positivi contro il Bordeaux nei primi 45 minuti. Segna subito un gol nel primo periodo contro i Girondins, i Verdi hanno vinto grazie al pareggio nel secondo tempo, e una controversa penalità assegnata a fine partita. Mathieu Cafaro e Victor Lobry, reclutati la scorsa settimana e presentati ufficialmente alla stampa, non sono stati convocati durante la pesante sconfitta inflitta all’Angers questo fine settimana. Mentre Adil Aouchiche viene annunciato alla partenzaquesti due giocatori saranno esaminati questa settimana in termini di implementazione tattica decisa da Batles durante l’allenamento.

In direzione di partenza, Abi è anche in viaggio all’estero, ma secondo le ultime notizie, finora non sono previsti nuovi arrivati. Insistere nel voler attrarre “in modalità campionato” appena possibile Laurent Batles affronterà un gruppo, sembra ancora in fase di rincorsa, mentre si avvicina la sfida contro il Dijon entro e non oltre questo sabato alle 15:00nell’ambito della prima giornata di Ligue 2.

Raymond Oliver, pioniere dello chef televisivo

Legge giapponese sotto l’influenza di gruppi religiosi