in

Atlético Madrid: l’arrivo di Koundé al Barça potrebbe essere il Colchoneros. beneficio

Mentre il trasferimento di Jules Koundé all’FC Barcelona sembra essere solo una questione di ore, l’Atlético de Madrid spera di vendere uno dei suoi ospiti indesiderati al Siviglia per sostituirlo.


FC Barcelona ha vinto la battaglia. Mentre Jules Koundé doveva passare al Chelsea, il Barça ha vinto la scommessa all’ultimo minuto. I blaugrana hanno offerto 50 milioni di euro più 10 milioni di bonus per il nazionale francese, sotto contratto fino al 2024. Una situazione che non è affatto di gradimento a Thomas Tuchel che non si arrabbia. L’Atlético de Madrid, dal canto suo, si frega le mani e spera di approfittare di questa vendita.

Il Siviglia è infatti alla ricerca del sostituto di Koundé, tutti con le tasche piene. I Colchoneros sperano quindi di poter restituire loro Mario Hermoso, come indicato Mundo Deportivo. Reclutato a 25 milioni di euro dall’Espanyol Barcelona nell’estate del 2020, il difensore spagnolo è ora uno dei giocatori invitati a trovare una via d’uscita.

Nahuel si sta avvicinando

D’altra parte, non sono sicuro se l’Atlético riuscirà a recuperare quanto speso due anni fa per reclutarlo. Hermoso non è più un titolare nella mente di Diego Simeone e con l’avvicinarsi della Coppa del Mondo in Qatar, potrebbe voler cercare altrove per fare il roster di Luis Enrique. Ma Mundo Deportivo indica che il giocatore si sente bene a Madrid e che non vuole necessariamente andarsene.

Soprattutto perché gode di uno stipendio confortevole con i Colchoneros, che il Siviglia non potrebbe garantirgli. Eppure l’Atlético è attivo nel mercato. Se i Rojiblancos sono stati recentemente collegati a Cristiano Ronaldo, compreso un improbabile accordo in giro?Antoine Griezmann, dovrebbero presto registrare l’arrivo di Nahuel Molina. Il 24enne terzino destro arriva dall’Udinese e firma un contratto quinquennale, secondo il Piramide a lucchetto.

Dany Boon vittima di una truffa: avrebbe perso milioni di euro, rivelazioni

Test AP esclusivo – Nio ES8: la Tesla Model X cinese