in

Bolsonaro lancia la candidatura per la rielezione contro Lula

Il duello si svolge a Brasile. Il presidente di estrema destra Jair Bolsonaro ha lanciato la sua candidatura per le elezioni presidenziali di ottobre in una manifestazione a Rio domenica, criticando ancora una volta la Corte Suprema e il suo avversario alle urne, l’ex presidente di sinistra Lula.

Bolsonaro ha esortato i suoi sostenitori a sostenerlo scendendo in piazza il 7 settembre giorno nazionalecome avevano fatto l’anno scorso con slogan antidemocratici in certe manifestazioni.

Bolsonaro chiama a scendere in piazza

“Chiedo a tutti voi di scendere in piazza per l’ultima volta il 7 settembre”, ha dichiarato con fervore, attaccando il Tribunale federale supremo (STF) come è abituato. “Queste poche persone sorde in camice nero hanno bisogno di capire qual è la voce della gente”, ha detto di questa istituzione. “L’Altissimo è il popolo!” “hanno risposto i suoi sostenitori”

Jair Bolsonaro ha detto che dovrebbe pregare Dio “affinché il Brasile non conosca mai il dolore del comunismo”, riferendosi a Luis Inácio Lula da Silva, che ha accusato di voler limitare le libertà senza nominarlo se dovesse tornare al potere in occasione del elezioni presidenziali del 2 e 30 ottobre, di cui è il grande favorito. Secondo l’ultimo sondaggio di Datafolha, condotto a giugno, il fondatore del Partito dei Lavoratori (PT) otterrebbe il 47% dei voti al primo turno, molto più avanti di Bolsonaro (28%).

Sicurezza importante

Il capo di Stato uscente ha rivolto un appello diretto ai giovani brasiliani, la maggior parte dei quali, secondo i sondaggi, preferisce Lula: “Dobbiamo attirare i giovani di sinistra nel nostro campo, mostrare loro la verità (…) Dove il tuo candidato è sostenuto, altri in Sud America, guarda la miseria di questi paesi, guarda il Venezuela (…), guarda dove sta andando la nostra Argentina, con il 50% dei suoi abitanti vicino alla soglia di povertà”.

Questo annuncio della candidatura è stato fatto in occasione del convegno del Partito Liberale (PL), presso la palestra Maracanazinho di Rio de Janeiro. Dodicimila persone hanno seguito il discorso, assicurarono gli organizzatori, anche se lo stadio al coperto non sembrava pieno. Il presidente è apparso sul palco con un giubbotto antiproiettile sotto la maglietta, mentre è stato posizionato un importante dispositivo di sicurezza, compresi i metal detector.

Un mese prima delle elezioni presidenziali del 2018, che ha vinto, Jair Bolsonaro è stato accoltellato allo stomaco durante una manifestazione.

Con l’aumento dei prezzi del carburante, il motore ad acqua di Laurent è un successo

Assassin’s Creed, Skull and Bones, Star Wars… Cosa c’è in serbo per Ubisoft dopo il ritardo Avatar?