in

Boris Johnson si inchina ai parlamentari britannici

Dopo la Brexit, vattene. Boris Johnson inchinarsi davanti al parlamento Britannico durante la sua ultima sessione di domande e risposte come Primo Ministro mercoledì.

“Missione ampiamente compiuta”, ha assicurato il primo ministro, tornando a sono al potere da tre annie ha detto che avrebbe trascorso le prossime settimane “facendo ciò che penso che il pubblico si aspetti da me: andare avanti sulle questioni per cui siamo stati eletti nel 2019”.

“Il più grande privilegio della mia vita”

“Gli ultimi anni sono stati il ​​più grande privilegio della mia vita”, ha aggiunto il 58enne premier, dimessosi il 7 luglio dopo una serie di scandali e bugie. “Hasta la vista, baby”, ha concluso tra gli applausi dei deputati del suo campo, citando la famosa citazione di Arnold Schwarzenegger in Terminatore 2. Il successore di Boris Johnson sarà annunciato il 5 settembre, al termine della pausa parlamentare che inizierà venerdì. Il leader dell’opposizione Keir Starmer lo ha interrogato sulla campagna dei Tories in corso per sostituirlo a Downing Street, e in particolare lo ha interrogato sulla cancellazione di un dibattito televisivo ospitato su Sky News.

“Beh, non sono particolarmente vicino all’argomento”, ha detto il presidente del Consiglio, sorridendo, tra le risate dei deputati. Ma ha colto l’occasione per offrire “alcuni consigli” a chi gli succederà a Downing Street. “Stai vicino agli americani, sostieni gli ucraini, combatti per la libertà e la democrazia ovunque. Tagliare le tasse e deregolamentare ove possibile per rendere questo paese il posto migliore in cui vivere e investire. »

I parlamentari conservatori voteranno per la quinta e ultima volta mercoledì per nominare i due finalisti. Altri tre sono in corsa: l’ex segretario alla Difesa Rishi Sunak, il capo della diplomazia Liz Truss e il segretario di Stato per il commercio internazionale Penny Mordaunt.

Test della borsa fotografica Manfrotto Advanced Fast III: la borsa multifunzionale

vi spieghiamo perché i parlamentari dei Verdi vogliono consentire l’olio per friggere come combustibile