in

Charlotte Valandrey in una relazione con Yann Moix: rivelazioni sulla loro relazione e una proposta di matrimonio

Charlotte Valandrey è morto il 13 luglio 2022, all’età di 53 anni, all’ospedale Pitié-Salpêtrière di Parigi. Dopo aver contratto l’HIV all’età di 17 anni, l’ex attrice di domani è nostro o giù di lì Cordiera, giudice e ufficiale, – il cui funerale si è svolto il 19 luglio in completa privacy – ha subito un trattamento che gli ha indebolito il cuore. Dopo un altro trapianto e un terzo cuore, non è sopravvissuta. Ha così lasciato la figlia Tara (22 anni, frutto della sua precedente unione con Arthur Lecaisne), così come molti parenti, in profondo dolore. Tra questi Yann Moix che ha fatto rivelazioni sulla loro relazione, con… Partita di Parigi (edizione 21 luglio).

Charlotte Valandrey è morta. Questa frase mi fa morire un po’“, scrive l’ex editorialista diNon siamo a letto riguardo alla defunta attrice considerava la sorella che avrebbe dovuto avere. Una donna per la quale ha sentito per la prima volta l’amore, però. Conosceva Charlotte Valandrey molto prima di conoscerla. Quando era solo uno studente delle superiori, Yann Moix è andato alla Salle du Martrois, a Orléans, per vedere il film bacio rosso in cui ha suonato. In questo lavoro cinematografico uscito nel 1985, ha interpretato Nadia, una ragazza ribelle di 15 anni che lotta con vari compagni della gioventù comunista. Durante una manifestazione incontra Stéphane, un fotografo di Partita di Parigiche turberà i sentimenti e gli obblighi politici della giovane donna.

Yann Moix follemente innamorato

Quando la vedo, Yann Moix”deciso di innamorarmi perdutamente” da questa ragazza”con una carnagione traslucida, un labbro carnoso, un broncio imbronciato, una fronte infossatae chi aveva la sua età amava la sua casa”disobbedienza a tutti, questo rifiuto dei numeri, questo santo abominio della complicità e dell’attenzione“. Ha poi iniziato a collezionare riviste cinematografiche o televisive in cui era lei. L’uomo di 54 anni pensavo solo a Charlotte Valandreyma non osò scrivergli in quel momento.

Poi il tempo è passato e Yann Moix ha usato il pretesto per adattare il suo primo romanzo auguri al cielo (pubblicato nel 1996 da Grasset Editions) incontrala per offrirgli una parte. “Una settimana dopo mi propose ; già timorosi di questo sacramento, (…) Ho rifiutato, in preda al panico. Si è divertita e mi ha perseguitato, io che l’avevo amata quasi sempre, con la sua massima attenzione. Gridava d’amore e voleva esserne consumata”., possiamo leggere. Una notte del 1997, Charlotte Valandrey andò a letto con lui. Le raccontò tutto dell’amore che lo aveva consumato in tutti questi anni. Alla fine hanno avuto una relazione. Una storia d’amore che però non è durata. Ma questo non ha in alcun modo sminuito il loro bellissimo legame.

Ecco 4 colori che dovresti assolutamente evitare per non farti pungere dalle zanzare

Mercato: Tagliafico ha finalmente detto sì al Lione