in

Charlotte Valandrey: L’inquietante riservatezza di Yann Moix sulla loro storia d’amore

Nelle colonne di Paris Match, Yann Moix ha dato un po’ di riservatezza sulla sua relazione con Charlotte Valandrey.

Il 13 luglio Charlotte Valandrey ci ha lasciato. È morta dopo il suo terzo trapianto di cuore all’età di 53 anni. L’attrice ha poi lasciato la figlia Tara, nata dalla sua storia d’amore con Arthur Lecaisne. Dopo aver annunciato la sua morte, molte celebrità gli hanno reso omaggio, come Yann Moix, che si è concessa alcuni segreti per Partita di Parigi questo giovedì 21 luglio. “Charlotte Valandrey è morta. Questa frase mi fa morire un po'”inizia a scrivere, indicando che considerava l’attrice come la sorella che non ha mai avuto.

Ma prima di qualificarlo come tale, Yann Moix ha avuto una relazione amorosa con Charlotte Valandrey. Infatti, mentre è uno studente delle superiori, quello che diventa editorialista va al cinema a vedere il film bacio rosso in cui recita l’attrice. Ha poi interpretato il ruolo di Nadia, un’adolescente di 15 anni, un’attivista. Un atteggiamento di cui Yann Moix è stato subito contento, che ha deciso “innamorarsi perdutamente” da questa ragazza “con una carnagione traslucida, un labbro carnoso, un broncio imbronciato, una fronte infossata”. Cosa lo ha tentato? Capelli “disobbedienza a tutti, questo rifiuto dei numeri, questo santo abominio della cospirazione e dell’attenti”. Pazzo d’amore, inizierà a scriverle.

Yann Moix: “Una settimana dopo Charlotte Valandrey mi ha chiesto di sposarmi”

L’ha incontrata per la prima volta nel 1996. In realtà, Yann Moix pretesto per voler adattare al cinema il suo primo romanzo : “Una settimana dopo mi ha proposto; avevo già paura di questo sacramento, (…) ho rifiutato, in preda al panico. Si è divertita e mi ha perseguitato, io che l’avevo amata quasi sempre, con lei più attenta ha gridato per amore e volevo esserne consumato”.possiamo leggere.

Per quanto riguarda la sua malattia, l’attrice non le ha nascosto nulla: “‘Conosci il mio segreto?’ Questa domanda ha rivelato il dolore che ho capito che era vero: quello il virus era lì, nella mia stanza sul mio letto. (…) Non avrei mai pensato di poter vivere la mia vita con l’AIDS“. Dopo una breve relazione, i due piccioncini si sono lasciati. Lo ha anche perdonato per non poter vivere con lei. Ma l’editorialista e l’attrice sono rimasti molto legati, fino a questo disastroso mercoledì 13 luglio 2022.

La Poste annuncia l’abolizione del bollo rosso il 1 gennaio 2023

la delusione di Robert-Michon, il ritorno di Van Niekerk, l’incoronazione di Jeruto… Cosa forse vi siete persi questa notte