in

Cos’è questo strano ammasso di fili fotografato su Marte dal rover Perseverance?

Gomitolo, spago, spaghetti spaziale… Uno strano oggetto fotografato a metà luglio in poi Marzo dal rapinatore Perseveranza lascia perplessi gli esperti. “Ci sono molte incertezze”, conferma un portavoce di la Nasa.

La spiegazione più plausibile, tuttavia, è piuttosto sobria. Secondo alcune ipotesi, potrebbe trattarsi di pezzi di corda che collegano Perseveranza con il . patto paracadute che ha rallentato la sua discesa quando è atterrato su Marte. Potrebbe anche essere la corda usata per calarlo negli ultimi metri (una tappa chiamata “skycrane”).

Piccole corde mosse dal vento

Non sarebbe la prima volta che il piccolo rover si confronta con la propria attrezzatura su Marte. A giugno, un’altra foto mostrava quello che sembrava essere un pezzo di foglio di alluminio racchiuso tra due rocce rosse. In realtà era un pezzo di isolamento termico della discesa.

“Si può presumere che questi piccoli frammenti di detriti siano stati spostati dal vento dopo l’atterraggio”, ha affermato il portavoce della NASA. Probabilmente questa spazzatura è ancora in movimento: pochi giorni dopo la foto, il rover è tornato nello stesso punto, ma il mucchio di cavi era sparito.

Altri detriti fotografati da Ingenuity

La foto è stata scattata dal rover nel delta di un antico fiume che, secondo gli scienziati, si è svuotato in un enorme lago miliardi di anni fa. Qui Perseveranza cerca tracce di vecchia vita. Al posto del lago di oggi c’è il cratere Jezero, dove il rover è atterrato nel febbraio 2021 e dove ha fotografato il suo paracadute due mesi dopo.

Di recente, l’elicottero spaziale Ingenuity è stato catturato in volo foto ancora più impressionanti​: il paracadute, ma anche lo scudo posteriore che conteneva prima del dispiegamento. Lo scudo sembra essere gravemente danneggiato dall’impatto dell’atterraggio. Lo studio di queste immagini potrebbe “aiutare a facilitare atterraggi più sicuri in futuro”, secondo la NASA.

In Canada, il trauma di una scuola residenziale continua a perseguitare i sopravvissuti ‘schiacciati’ da anni di abusi

Monkeypox: quali sono questi nuovi sintomi della mucosa del Monkeypox che causano “dolore lancinante”?