in

Dany Boon vittima di una truffa: avrebbe perso milioni di euro, rivelazioni

La sceneggiatura è degna di un film di cui Danny Boon avrebbe potuto essere il protagonista ma lui è la triste realtà. Il comico 56enne, star della commedia Benvenuto in Ch’tis, che veniva esportato in tutto il mondo, sarebbe vittima di una truffa accertata. Come rivelato L’esaminatore irlandese, il partner di Laurence Arné avrebbe perso più di 6 milioni di euro nella causa. Si dice che Dany Boon abbia incontrato un certo Terry Birles – una falsa identità – suggerito come discendente di una numerosa famiglia irlandese.

Si dice che i due uomini si siano incontrati dopo che a Dany Boon è stato offerto il servizio del famoso Terry Birles per mantenere la sua barca. Si dice che quest’ultimo lo abbia spinto a investire nella South Sea Merchant’s Mariners Ltd Partnership (SSMM), una società che appartiene alla sua famiglia da molti anni. Presumibilmente ha anche incoraggiato Dany Boon a impiantare fondi in uno schema affiliato alla Banca centrale d’Irlanda in cambio di un interesse esentasse del 3,25% annuo, secondo Capitale. In totale, Dany Boon ha investito ben 6,6 milioni di euro.

Dopo aver incontrato un uomo che dipinse un ritratto non molto glorioso di Terry Birles, di cui si diceva fosse stato anche una vittima, Dany Boon avrebbe capito che avrebbe potuto essere catturato. Si dice che sia andato fino in fondo chiedendo il rimborso del denaro investito prima di essere rifiutato. Ad esempio, la ricerca ha scoperto che i soldi di Dany Boon sarebbero finiti in conti a Panama e in Corea del Sud, che la SSMM era solo una “società di copertura” che non era mai appartenuta a una famiglia benestante. Irish e che il famoso Terry era in realtà al volante di questa enorme macchina da soldi.

Gli avvocati di Dany Boon hanno avviato procedimenti legali. Quindi avrebbero avuto un congelamento dei beni di Terry Birles, il cui denaro donato da Dany Boon sarebbe stato utilizzato per acquistare una delle sue case. Al momento, il regista francese non ha ancora restituito le somme investite.

600 chili e più di mille chilometri percorsi: il tricheco Freya fa ora notizia in Norvegia

Atlético Madrid: l’arrivo di Koundé al Barça potrebbe essere il Colchoneros. beneficio