in

“È come un atto di protezione!”

Tonaca nera, croce d’oro intarsiata con pietre rosse in mano, un sacerdote ortodosso, papa Taras, prega davanti a due auto 4×4 in partenza per il fronte. “Per prima cosa preghiamo Dio di proteggere le persone che guideranno questa macchina, cioè i nostri soldati, in modo che il loro angelo custode sia con loro.“Là, a Lviv, nell’Ucraina occidentale, il rito è lo stesso ogni volta che l’auto parte: l’uomo della chiesa fa piovere acqua santa sul cofano e poi nell’abitacolo. Ha già benedetto una cinquantina di veicoli. “Questa macchina potrebbe salvare la vita dei soldati”Aggiunge. Possiamo evacuare velocemente i feriti da questo tipo di auto, le classiche ambulanze non arriveranno nei luoghi dove stanno morendo i ragazzi: dovete avere un 4×4!

Papa Taras prega per benedire l'auto che sarà utilizzata dai soldati.  (Julie Pietri / Radio Francia)

A cinque mesi dall’inizio dell’offensiva russa in Ucraina, l’opinione pubblica internazionale comincia a sentire una certa stanchezza. Ma la guerra infuria ancora e la popolazione ucraina continua a raccogliere ciò di cui i soldati al fronte hanno bisogno per aiutare: cibo, denaro, ma anche veicoli. A Leopoli, un gruppo di cittadini, coordinato dalla Filarmonica Nazionale della città, sta supervisionando l’ingresso dei veicoli fuoristrada, benedetti prima della loro partenza per il fronte.

Il rito è lo stesso ogni volta che l’auto parte: l’uomo della chiesa fa piovere acqua santa sul cofano e poi nell’abitacolo. Ha già benedetto cinquanta veicoli. “Questa macchina potrebbe salvare la vita dei soldati”Aggiunge. Possiamo evacuare velocemente i feriti da questo tipo di auto, le classiche ambulanze non arriveranno nei luoghi dove stanno morendo i ragazzi: dovete avere un 4×4!

Agiamo sotto la protezione del potere divino!

L’autista del mezzo si chiama Bogdan: “Siamo tutti cristiani, tutti credenti. Questa cerimonia è come un atto di protezione: la potenza divina ci aiuta.“Ma sorride un po’ davanti alla macchina, verde, inglese, con il volante a destra:”Le auto che arrivano qui provengono principalmente dalla Gran Bretagna: nei paesi vicino all’Ucraina non si trovano più, quelle con guida a sinistra sono già state acquistate. Quindi ora le auto con guida a destra stanno andando avanti.

Bodgan guiderà l'auto ora benedetta nel Donbass.  Il volante del veicolo è a destra.  (Julie Pietri / Radio Francia)

Con questa macchina benedetta ora verso un’unità a Bakhmout, nel Donbass. A bordo viveri, viveri, tappetini, giubbotti antiproiettile. “tutto ragazzi, Egli ha detto, bisogno al fronte.

Jonas Vingegaard vincitore della sua prima Grande Boucle, Jasper Philipsen fa uno sprint sul palco degli Champs-Elysées

Rivelata la causa della morte della star del padrino James Caan