in

Ecco i contenuti vietati ai minori di 18 anni che possono essere trovati nel metaverse di Facebook

Hardware di notizie Ecco i contenuti vietati ai minori di 18 anni che possono essere trovati nel metaverse di Facebook

Come puoi facilmente immaginare, il metaverso non sarà sempre davanti agli occhi di tutti e Meta lo sa. Parte di questo mondo virtuale è riservato a un pubblico informato: sei stato avvisato!

Se i vantaggi del metaverso sono molto spesso propagandati per giocare, fare sport, ospitare riunioni virtuali di lavoro o persino assistere a concerti, ciò non significa che alcune aziende non stiano pensando ad usi più specifici… e, nel contesto che ci interessa, più cattivo.

Meta, la società madre di Facebook dietro il concetto di metaverse, consente a centinaia di migliaia di utenti di cuffie per realtà virtuale esplora mondi 3D creati da zero attraverso la piattaforma Horizon Worlds. Attualmente, sono già stati creati più di 10.000 mondiuna testimonianza dell’entusiasmo del pubblico per il servizio. Ma non tutti sono destinati a tutti i tipi di pubblico.

Mondi virtuali vietati ai minori

Per evitare che i giovani utenti di Meta Quest 2 si trovino incastrati in un mondo virtuale non a loro dedicato, Meta ha appena annunciato l’implementazione di un “beacon 18+” all’interno di Horizon Worlds. “Vogliamo che Horizon sia un ambiente sicuro e accogliente per tutti. Quando i mondi sono destinati a un pubblico adulto, Meta richiede che il mondo sia contrassegnato come tale”indica la pagina dedicata al servizio. Gli utenti hanno anche ricevuto un’e-mail che annunciava questa modifica alle Condizioni d’uso.

Quindi i mondi virtuali dovranno visualizzare un tag 18+ se contengono i seguenti elementi:

  • contenuto sessualel: Ad esempio, quasi nudità, rappresentazioni di persone in posizioni implicite o suggestive o un ambiente incentrato su attività eccessivamente suggestive.
  • Mondi principalmente devoti o focalizzati promuovere marijuana, alcol, tabacco o attività regolamentate dall’età (compreso il gioco d’azzardo).
  • Contenuti di fantasia intensi o estremamente violentiincluso il cruento, che può scioccare o disgustare gli utenti.
Ecco i contenuti vietati ai minori di 18 anni che possono essere trovati nel metaverse di Facebook

Sebbene il tag 18+ abbia lo scopo di proteggere i giovani da contenuti virtuali inappropriati, ciò non significa che Horizon Worlds consenta tutto ciò che può essere messo in scena sulla sua piattaforma. L’elenco dei divieti è infatti ampio e riguarda in particolare:

  • Contenuti sessualmente espliciti o provocatorir, inclusi nudità, rappresentazioni di persone in posizioni esplicite o contenuti o mondi sessualmente provocatori o impliciti.
  • Contenuti che descrivono o incoraggiano l’uso di droghe illegali o abuso di farmaci da prescrizione.
  • Contenuti che promuovono attività criminali o pericolose.
  • Contenuto che mostra un’intensa violenza nella vita realecompreso il sangue.
  • Contenuti che tentano di acquistare, vendere o scambiare beni regolamentati autentici come armi da fuoco, coltelli, alcol e tabacco.

È abbastanza rassicurante notare che i limiti rimangono nel metaverso e Meta non autorizza gli utenti sotto la copertura del mondo virtuale a fare nulla. Forse la situazione cambierà quando in futuro appariranno altre piattaforme simili.

Airbus ha testato con successo un aereo da trasporto A400M Atlas convertito in un bombardiere d’acqua

Come faccio a prendere un appuntamento per essere vaccinato?