in

“Forse ho abusato un po'”: Amel Bent finalmente lascia che la verità su una vecchia voce si incrina!

Siamo nel 2004. Amel Bent sta partecipando alla seconda stagione di Nouvelle Star. Lei fallisce alle porte del Ultimo. Tuttavia, lei, che finisce al terzo posto, ha vinto tutto poiché una casa discografica vuole che firmi un contratto la notte in cui viene eliminata. Anni dopo, di tutte le classi quell’anno, è quella di maggior successo.

Il fondo del primo vero successo di Amel Bent

Il suo sogno di vincere la Nouvelle Star non si è avverato. Ma quella vita della canzone può iniziare. Firma il suo contratto con la BMG. Tutte le porte gli sono aperte. Beneficia dell’incredibile popolarità dello spettacolo, allora uno dei più conosciuti e seguiti in Francia. Poi osa tutto, e chiede ai suoi produttori se è possibile incontrare il rapper francese più famoso dell’epoca, diam.

In ogni caso, lo spiega in Secret des tube, su BFMTV: “ Dico che mi piacerebbe incontrare Diam’s. Mi è stato detto ‘ok nessun problema, puoi incontrare chi vuoi’. Gli dico: ‘La cosa più importante per me oggi è dire alla gente che sono come loro, che la vita non è sempre stata bella. Inizieremo da lì e poi vedremo.

Tutte le porte si aprono per Diam’s, che vede subito accolta la sua richiesta. Questo incontro è l’inizio dell’esistenza del tubo My Philosophy. Tuttavia, da anni circola una voce avviata dallo stesso Amel Bent. Decide di tornare per la prima volta.

Amel Bent accetta di collaborare con Diam’s

Il giovane cantante incontra dunque il rapper. Una discussione iniziare Così. Amel Bent gli spiega le sue aspettative. Gli argomenti che vuole affrontare nella sua canzone, il modo in cui vuole affrontarli. È organizzato in quindici minuti. Sono esattamente sulla stessa lunghezza d’onda e vogliono lavorare insieme. Almeno, questo è quello che abbiamo pensato per anni. Ma non è del tutto corretto.

Si dice che ci vorranno 15 minuti, anche se potrei aver esagerato un po’. In ogni caso, credo che fosse finito in meno di un’ora”. Ha preso le mie parole, ha portato le sue parole dure, le sue parole sorprendenti“.

La mia filosofia esce nel cottura al forno e inonda le radio. Il successo c’è, tanto che Amel Bent non riesce a crederci. Lei non se ne rende conto. ” Mi ha infastidito. Ricordo di aver chiamato Mélanie (di Diam). Gli ho detto ‘non capisco’. Mi ha detto ‘Immagina di andare lì alla tua porta e quando apri la porta, c’è una fila di 200.000 persone. Sei lì!’“.

Un successo molto importante per il cantante

Rari sono gli artisti la cui lunga carriera inizia con un successo che diventa un classico senza tempo. Questo è il caso di Amel Bent. ” Questa canzone ha cambiato radicalmente il corso della mia carriera, tranne per il fatto che non avevo una carriera prima di questa canzone!“.

Sebbene ad alcuni artisti non piaccia cantare i loro successi fin dai primi giorni, questo non è il caso di Amel Bent. Lei lo riconosce canzone è speciale. Sia per lei che per tutte le persone che la amano. ” Per me, va oltre il successo commerciale, quello che ho vissuto con questa canzone, che provo ancora. Continua, questa canzone, è in gruppi femministi, è cantata da associazioni. È un orgoglio essere umano, in effetti“.

La sua esperienza in un gancio telescopico, la usa oggi per aiutare le prossime generazioni. È la prova vivente che è possibile avere una grande carriera attraverso uno show televisivo. Questo è senza dubbio il motivo per cui ha accettato di diventare un allenatore in The Voice, l’attuale telecabina che ha il miglior pubblico. Fino al ritorno di accademia stellare ? All’inizio dell’anno scolastico, lo spettacolo cult sta davvero tornando. I fan non vedono l’ora di vedere se lo spettacolo può essere ancora così allettante poiché i tempi sono cambiati.

Israele alza la voce dopo la chiusura dell’Agenzia Ebraica a Mosca

Mercato Mercato – PSG: Luis Campos ha libero sfogo per il trasferimento di Paqueta