in

Freddo o caldo: come alleviare il dolore?

Freddo o caldo: come alleviare il dolore?
Non lo usiamo per lo stesso dolore

La termoterapia è l’atto di soffiare freddo o calore a un paziente per alleviare il dolore. Se non cura rigorosamente il male, allevia davvero il male. Ma quando usare il freddo e quando usare il caldo?

Contro le contratture muscolari

Se soffri di contratture muscolari, crampi, dolori muscolari, torcicollo, mal di schiena o mestruazioni dolorose, è più consigliabile applicare il calore.

Fa caldo rilassare i muscolie favorisce il loro rilassamento. Inoltre il caldo aumentare il flusso sanguigno e quindi l’apporto di ossigeno ai tessuti, che facilita l’eliminazione delle tossine. Infine, il calore stimola la produzione di endomorfina, che aumenta la nostra capacità di tollerare il dolore. Tuttavia, evita il caldo se ti dà fastidioinsufficienza venosa o cutaneao anche

Diverse soluzioni per l’applicazione del calore. La borsa dell’acqua calda, che si riempie di acqua calda, o con nuclei che si scaldano nel microonde o a bagnomaria. Ci sono anche cerotti riscaldanti che puoi acquistare in farmacia e attaccare dove hai dolore.

Contro traumi e dolori articolari

D’altra parte, in caso diinfiammazione, distorsione, stiramento, livido olacerazione muscolare e conduzione delle fibre nervose effetto analgesico. Inoltre, ha un effetto rriduce il sangueche ha l’effetto di ridurre la diffusione di un livido.

Leggi anche: Benefici del balsamo di tigre che probabilmente non sapevi

Per applicare il freddo, usa un impacco di ghiaccio che hai precedentemente messo nel congelatore. Non dimenticare di avvolgere questa borsa in uno strofinaccio, in modo da non provocare ustioni o shock termici. Inoltre, non conservare la borsa per più di 30 minuti. Puoi anche usare balsami o gel con effetto rinfrescante, come il balsamo di tigre.

Una colazione ricca di proteine ​​per prevenire l’eccesso di cibo e l’obesità