in

Gioiello di Rahinha, esordio di Lewandowski… Il Barça paga il Real in amichevole

L’FC Barcelona ha sconfitto il Real Madrid 1-0 in un’amichevole a Las Vegas. Un incontro in cui spiccano le reclute catalane. Unico marcatore, Raphinha ha firmato un piccolo capolavoro quando Robert Lewandowski ha esordito con la sua nuova squadra.

Il Barcellona è già caldo. L’FC Barcelona ha battuto sabato 1-0 il grande rivale del Real Madrid in un’amichevole “Clasico” vicino a Las Vegas, negli Stati Uniti, sabato, in cui Robert Lewandowski ha fatto il suo grande debutto con i suoi nuovi colori al Barca.

Un altro esordiente catalano, Raphinha, ha segnato l’unico gol della partita, al 27′, con un tiro nell’angolino alto dopo un completo recupero sbagliato di Éder Militao. Thibaut Courtois, ma decisivo in altre occasioni, in particolare contro Franck Kessié (72°) e Ousmane Dembélé (87°), non ha potuto fare nulla. Il brasiliano, arrivato dal Leeds United per circa 70 milioni di euro all’inizio di luglio, secondo la stampa spagnola, ha segnato il suo secondo gol in due partite con il Barca dopo aver segnato nella vittoria per 6-0 di martedì sull’Inter Miami.

Benzema, attrezzato

L’Allegiant Stadium (65.000 posti) ha fatto il tutto esaurito per questa prestigiosa locandina, che è stata giocata sul suolo americano per la seconda volta dopo la vittoria catalana (3-2) a Miami il 30 luglio 2017, in un Hard Rock Stadium gremito di oltre 64.000 spettatori. Nonostante il carattere amichevole dell’incontro, ha mostrato una candida intensità, al culmine della lunga rivalità tra questi due colossi del calcio.

Il Real Madrid, che ha giocato la prima amichevole della stagione, ha sfiorato l’apertura delle marcature al 18′, su un tiro di Federico Valverde respinto sul palo. Due minuti più tardi Fati, ben servito da Pedri dopo che Eduardo Camavinga (attivo accanto a Tchouameni) ha perso palla sotto la porta, ha portato fuori dalla linea Thibaut Courtois, ma ha posizionato il tiro di poco a lato del palo.

Primo per Lewandowski

Tutto sommato, il Barcellona ha dominato il primo tempo, giocato dall’attaccante polacco Robert Lewandowski dopo il suo trasferimento dal Bayern Monaco. È stato sostituito all’intervallo da Pierre-Emerick Aubameyang. Il primo tempo si è concluso con un piccolo alterco dopo un feroce contrasto di Jordi Alba su Vinicius. I giocatori sono dovuti intervenire per separare il nuovo arrivato del Real Madrid Antonio Rüdiger e Ronald Araujo.

Al 59′ il Real Madrid sfiora il pareggio, entra in gioco Marco Asensio che sbaglia di poco il telaio sotto porta su passaggio di Lucas Vazquez. I campioni d’Europa e di Spagna, per ora privi di Karim Benzema, lasciato a riposo dopo una lunga vacanza, proseguiranno martedì la tournée americana contro il Club America a San Francisco, mentre il Barcellona affronterà la Juventus Torino a Dallas la sera stessa. Le due squadre giocheranno di nuovo il 30 luglio, con il Barca che affronterà i New York Red Bulls e il Real Madrid contro la Juventus.

Netflix: i 10 migliori film di fantascienza da guardare secondo gli internauti AlloCiné – Actus Ciné

Con l’aumento dei prezzi del carburante, il motore ad acqua di Laurent è un successo