in

Gli squali bianchi stanno diventando sempre più numerosi, così come le precauzioni

Le popolazioni di grandi squali bianchi sono aumentate negli ultimi anni sulle coste degli Stati Uniti. Secondo gli specialisti, gli attacchi dovrebbero essere più frequenti.

Mercoledì 20 luglio, il corpo di un giovane squalo bianco è stato trovato su una spiaggia nel villaggio di Quogue (Long Island), a nord-est di New York. L’animale, lungo circa due metri (la foto è in cima all’articolo, ndr) era stato immortalato dalle autorità prima che i suoi resti fossero spazzati via dalla marea. Questi avevano poi avvertito i bagnanti di stare attenti quando nuotavano, gli squali non hanno esitato ad avvicinarsi alle spiagge per nutrirsi.

Negli ultimi anni i grandi squali bianchi sono aumentati di numero al largo della costa orientale degli Stati Uniti, aumentando le possibilità di incontri sfortunati con i nuotatori. Ogni anno, durante i mesi estivi, questi predatori migrano lungo la costa atlantica dagli Stati Uniti al New England. Il picco della stagione si verifica tra agosto e ottobre. Così, a Cape Cod, nel Massachusetts, il personaggio principale di “Jaws” è diventato un’attrazione turistica, adornando berretti e t-shirt. Ma quest’anno anche le spiagge hanno dovuto essere temporaneamente chiuse a causa della presenza dell’animale.

Secondo Gregory Skomal, biologo di squali per lo stato del Massachusetts, nel corso degli anni sono stati etichettati quasi 300 grandi squali bianchi e circa 10 di loro sono già presenti nell’area. Egli stima che più di cento grandi squali bianchi possono attraversare queste acque ogni anno. Dagli anni ’90, nell’Atlantico sono state introdotte normative per proteggerli dalla pesca. “C’è un aumento generale della popolazione, che pensiamo sia una ripresa da (…) livelli molto alti di sovrasfruttamento”, spiega ad AFP, anche se resta difficile (…)

Leggi di più su Paris Match

Leclerc annuncia il ritorno del costo del carburante per un fantastico crossover per le vacanze

Il rapper Mister You arrestato all’aeroporto di Orly e incarcerato