in

Hideo Kojima, creatore di Metal Gear, voleva intitolare il suo gioco come Indiana Jones

Novità sul gioco Hideo Kojima, creatore di Metal Gear, voleva intitolare il suo gioco come Indiana Jones

Prima di diventare un punto di riferimento nel genere action/stealth, la saga di Metal Gear Solid (MGS) ha dovuto farsi un nome. Rilasciata oltre 30 anni fa sulla macchina MSX2 in Giappone, la seconda parte della serie non si chiamava quasi mai Metal Gear 2!

Infatti, Hideo Kojima, il padre del franchise, rivela sul suo account Twitter di non aver voluto citare il gioco Metal Gear 2: Solid Snake. In realtà è un compromesso trovato tra il geniale designer e l’azienda Konami per soddisfare sia le richieste di marketing che il creatore del gioco. Hideo Kojima ha voluto intitolare questo sequel “alla maniera di Indiana Jones”, mantenendo cioè solo il nome del personaggio principale: Solid Snake.

“METAL GEAR2 SOLID SNAKE” è sul mercato da 32 anni? Avevo anche intenzione di chiamare questo sequel in stile Indiana Jones, solo con il nome del personaggio principale.

Non volevo mettere “METAL GEAR2” nel titolo, ma i venditori mi hanno detto di mettere “METAL GEAR2” nel titolo! Quindi abbiamo finito per avere entrambi.

Hideo Kojima (creatore della saga Metal Gear)

Hideo Kojima, creatore di Metal Gear, voleva intitolare il suo gioco come Indiana Jones

Dall’uscita della puntata più iconica del franchise su PlayStation, la serie è stata chiamata più spesso “Metal Gear Solid”, ma se Hideo Kojima avesse avuto l’ultima parola sulla scelta del titolo, sarebbe stato proprio il personaggio di Solid Snake a guadagnarsi l’onore di apparire solo sulla copertina del gioco. Rilasciato solo su MX2 in Giappone nel 1990, Metal Gear 2: Solid Snakela continuazione del “gioco dello spionaggio tattico” ingranaggio di metallo pubblicato su Konami ha dovuto aspettare anni per essere pubblicato nel gioco in francese Metal Gear Solid 3: mezzi di sussistenza su PS2 poi nelle compilation Collezione Metal Gear Solid HD.

Nella trama, il colonnello Roy Campbell, comandante dell’unità delle forze speciali Fox Hound, invia Solid Snake a Zanzibar, una nazione dell’Asia centrale controllata da un gruppo di mercenari, per salvare uno scienziato caduto nelle mani sbagliate. O Hideo Kojima è responsabile sia della sceneggiatura che del design del gioco di Metal Gear 2: Solid Snakequindi non avrà avuto l’ultima parola sulla scelta del titolo.

Con i festeggiamenti per il 35° anniversario della serie, non possiamo sperare nell’annuncio di un remake di Metal Gear 2: Solid Snake?

Hideo Kojima, creatore di Metal Gear, voleva intitolare il suo gioco come Indiana Jones

Trend di 4 settimane: tempo per le vacanze estive fino al 21 agosto

Monkeypox: “Non ci vorrà molto per dichiarare una pandemia”, avverte un esperto dell’OMS