in

i segni che puoi riconoscere

IL NECESSARIO

  • L’epatite virale è causata da cinque virus: A, B, C, D ed E.
  • Secondo l’assicurazione sanitaria, la cirrosi è caratterizzata da danni irreversibili e diffusi al fegato.
  • Per quanto riguarda il cancro al fegato, colpisce 8.000 nuove persone in Francia ogni anno, secondo l’Institut Curie.

Il malattia del fegato a volte sono silenziosi. “Pertanto, è purtroppo comune diagnosticare una malattia epatica in stadio avanzato (cirrosi, cancro al fegato) quando non erano presenti o quasi nessun sintomo.guarda il Società francese di epatologia (AFEF). Tuttavia, alcuni segni possono indicare la presenza di uno patologia epatica.

Quali sono i sintomi della malattia del fegato?

Le malattie del fegato possono influire sulla salute generale. Si manifesta quindi con stanchezza significativa e persistente, perdita di peso e/o appetito, difficoltà a mangiare determinati alimenti, gonfiore o gonfiore allo stomaco o anche difficoltà di concentrazione. Ma la malattia può anche avere alcuni sintomi: a ittero, o un colore giallo della pelle o degli occhi, indica un problema al fegato. L’Associazione svizzera dei pazienti epatologici segnala diverse altre manifestazioni di queste patologie: urine scure, “color birra marrone”, feci scolorite, dolori muscolari e articolari o una diminuzione della crescita dei peli sull’addome e sul torace per gli uomini. La presenza di uno sanguinamentoanche il sangue nelle feci o il vomito di sangue possono essere un sintomo. Questi diversi segni dovrebbero essere un avvertimento: se qualcuno di loro è presente, è importante consultare rapidamente un professionista della salute. Prurito su tutto il corpo, noto come prurito, o stanchezza insolita possono anche essere associati a queste malattie, ma questi non sono sintomi urgenti e gravi.

Quali sono i test per le malattie del fegato?

In caso di sintomi, o per la prevenzione nelle persone a rischio, come le persone con cirrosi, esame del sangue consente di valutare la salute del fegato e identificare una possibile malattia. Ha per scopo misura i livelli di vari enzimi epatici: “Un’anomalia in uno o più di questi enzimi spesso (ma non sempre) riflette un’anomalia nel fegato”., specifica l’AFEF. Un aumento del livello delle transaminasi nel fegato è un segno di infiammazione in questo organo, e un aumento della gamma-glutamiltransferasi (GGT) e delle fosfatasi alcaline (ALP) è indicativo di un’anomalia nei dotti biliari, i dotti che trasportano la bile dal fegato all’intestino. Altri due marcatori sono associati a patologie epatiche: il livello ematico di bilirubina coniugata e il livello di protrombina. “Il fegato può essere ingannevoleosserva l’AFEF. Quindi, anche in caso di cattiva salute del fegato, questi vari test possono essere normaliSe si sospetta una malattia del fegato, immagini mediche consente di osservare la condizione del fegato per identificare eventuali segni anomali.

Quali sono le principali malattie che colpiscono il fegato?

Questi test aggiuntivi sono necessari per rilevare le malattie del fegato. Quest’ultimo può cirrosiepatite di origine virale, steatosi epatica non alcolica (fegato grasso) o cancro al fegato.


Freddo o caldo: come alleviare il dolore?

I 5 migliori pesci sani che puoi mangiare con sicurezza