in

il Comitato Olimpico Nazionale chiede la conservazione dei Girondins de Bordeaux in Ligue 2

Lunedì 25 luglio il Comitato nazionale olimpico e sportivo francese (CNOSF) ha emesso una raccomandazione favorevole per mantenere i Girondins de Bordeaux in Ligue 2, abbiamo appreso da una fonte vicina al club. Tuttavia, questo consiglio è solo consultivo. Spetta al comitato esecutivo della Federcalcio francese (FFF) decidere in definitiva se mantenerlo o meno.

Il 5 luglio la direzione nazionale del controllo di gestione (DNCG, ufficiale di guardia di finanza del calcio) aveva confermato in appello la retrocessione amministrativa del club dalla Ligue 2 alla Nazionale 1, il livello amatoriale.

Aveva stabilito che le garanzie dei Girondins de Bordeaux non erano sufficienti – in particolare per quanto riguarda la riduzione del debito (52 milioni di euro) – per consentire al club di evolversi in Ligue 2, dove si trovava a fine stagione 2021. 2022 retrocessa sportivamente, dopo trentun anni in prima divisione.

Nelle loro conclusioni, che l’AFP ha potuto consultare, i mediatori CNOSF “notare che tutti gli impegni (preso dal club) sono stati approvati dal tribunale di commercio di Bordeaux con sentenza del 19 luglio 2022 e che il club richiedente è stato in grado di (da giovedì 21 luglio)rimuovere tutti i dubbi e le domande rimanenti in merito a questi impegni”.

Tali impegni riguardavano in particolare la rinuncia al 75% del debito verso i creditori King Street e Fortress, e il sequestro di 24 milioni di euro (di cui 10 a titolo di aumento di capitale) da parte di Jogo Bonito, holding di Gérard Lopez, presidente dei Girondini.

“Non solo il club non è in stato di cessazione dei pagamenti, ma ha fornito elementi, documenti e prove della sua disposizione dei fondi necessari per garantire la continuità operativa per la prossima stagione sportiva”aggiunge il CNOSF.

La FFF prevede di esserlo “Comex” da mercoledì per rivedere la pratica, ha spiegato ad Agence France-Presse. Se il Bordeaux seguirà il consiglio dei conciliatori della CNOSF, il Bordeaux rimarrà ufficialmente in Ligue 2 e potrebbe iniziare la sua stagione sabato 30 luglio contro il Valenciennes.

Leggi anche: Articolo riservato ai nostri iscritti La caduta dei Girondins de Bordeaux, monumento del calcio francese

Il mondo con AFP

Una star emblematica di France 2 rivela il suo stato di sieropositività in piena trasmissione, lo shock

Eutelsat negozia l’acquisto di OneWeb del Regno Unito per creare il gigante europeo di Internet a banda larga dallo spazio