in

il fondo di una trattativa straordinaria

Emmanuel Macron, circondato da Bruno Le Maire (2e A sinistra)il presidente del consiglio di amministrazione di STMicroelectronics Jean-Marc Chéry (3e sinistra)il ministro dell’Istruzione superiore e della ricerca, Sylvie Retailleau (4.)e sinistra)dal portavoce del governo, Olivier Véran (6e sinistra)dall’amministratore delegato di Global Foundries Thomas Caulfield (5e A destra)il Commissario Europeo per il Mercato Interno, Thierry Breton (3.)e a r.)e il sindaco di Crolles, Philippe Lorimier (2e a r.)sul sito della fabbrica STMicroelectronics, a Isère, il 12 luglio. Romain Doucelin/Piscina/ABACA

RICERCA – Storia del progetto Liberty, investimento STMicro e GlobalFoundries per 5,7 miliardi di euro, di cui oltre il 40% aiuti di Stato. La “battaglia più affascinante mai combattuta” di Bruno Le Maire.

È presto per una domenica. Bruno Le Maire apre il 10 luglio la terza giornata degli incontri organizzati ad Aix-en-Provence dal Circolo degli Economisti. Il presidente, Jean-Hervé Lorenzi, chiede un applauso. “Assomiglia sempre di più al Comintern del 1936!”scherza l’economista. “Non sono sicuro che le persone del Comintern dovessero lavorare alle 8:30 la domenica mattina nel 1936!”, il ministro ricambia il sorriso. La sua notte fu breve, brevissima. In questione: una videoconferenza. Ma ne è valsa la pena. Alle 2 lo stato francese, il gruppo franco-italiano STMicroelettronica e il gruppo americano Fonderie Globali (GF) superato. Giusto in tempo per il vertice Choose France di lunedì a Versailles. “Vedrete, sarà un’annata eccezionale”scivola, sbylline, Bruno Le Maire al suo pubblico ad Aix.

Si sforza di nascondere la sua soddisfazione. Lo tiene in mano, la sua “favolosa”, la sua fabbrica di semiconduttori. Ha vinto, questo investimento gigantesco – 5,7 miliardi di euro…

Questo articolo è riservato agli abbonati. Hai ancora il 93% da scoprire.

Coltivare la tua libertà è coltivare la tua curiosità.

Continua a leggere il tuo articolo a € 0,99 per il primo mese

Sei già iscritto?
Login

Jasper Philipsen vince sugli Champs-Elysées, Jonas Vingegaard vince la sua prima Grande Boucle

Egitto: la corte vuole trasmettere in diretta l’esecuzione dell’uomo che ha ucciso per strada uno studente che ha rifiutato le sue avances