in

La BBC paga cospicui risarcimenti all’ex infermiera di William e Harry, bersaglio di false accuse

Uno degli ingressi al quartier generale della BBC a Londra nel luglio 2017.

Giovedì 21 luglio la BBC ha deciso di“importante” compenso all’ex infermiera dei principi Willam e Harry, che è stata diffamata da uno dei suoi ex giornalisti, Martin Bashir, per aver ottenuto un’intervista sull’evento con la principessa Diana nel 1995.

Questo accordo è un’altra puntata della saga che circonda i metodi ingannevoli utilizzati per organizzare l’intervista, vista da 23 milioni di telespettatori, in cui la Principessa del Galles ha ammesso di avere una relazione extraconiugale. Prima di questa intervista, si dice che il signor Bashir abbia indotto Diana a credere che l’infermiera fosse rimasta incinta del principe Carlo, mentre quest’ultimo era il suo assistente personale, regalandole un falso “prova” di aborto.

Alexandra Pettifer, meglio conosciuta come “Tiggy Legge-Bourke” (un soprannome e il suo cognome da nubile), aveva intentato causa contro l’emittente pubblica, contestando le accuse “creato” dal signor Bashir. All’Alta Corte di Londra, il suo avvocato, Louise Prince, ha detto che il suo cliente… “sollevato dal fatto che la BBC riconosca che le accuse erano totalmente false e infondate”.

Leggi anche: Il giornalista della BBC che ha intervistato Lady Di nel 1995 si scusa e si difende

BBC “scuse pubbliche”

“La BBC pagherà ingenti danni al sig.me Pettifer e vorrei cogliere l’occasione per scusarsi pubblicamente con lui, il Principe di Galles e i duchi di Cambridge e Sussex per il modo in cui la principessa Diana è stata maltrattata e l’impatto che ha avuto sulle loro vite”.ha dichiarato l’amministratore delegato del gruppo Tim Davie in una dichiarazione. “Se avessimo fatto bene il nostro lavoro, principessa Diana”morto nel 1997 in un incidente stradale a Parigi, “avrebbe saputo la verità”Lui continuò.

In un rapporto indipendente pubblicato nel maggio 2021, l’ex giudice della Corte Suprema John Dyson ha fatto luce sui metodi ingannevoli del giornalista Martin Bashir per ottenere l’intervista e ha rimproverato la BBC per la gestione del caso.

Leggi anche “Diana, l’intervista del secolo”: venticinque anni dopo, un servizio conclude che il giornalista della Bbc è stato tratto in inganno

Falsi estratti conto erano stati mostrati anche al fratello di Diana, Charles Spencer, per indurlo a credere che i servizi di sicurezza avessero pagato due persone in tribunale per spiare sua sorella. Secondo Spencer, questo è stato il motivo per presentare la giornalista a Lady Di.

Dopo questa intervista, Martin Bashir ha continuato la sua carriera negli Stati Uniti prima di tornare nel Regno Unito per lavorare per la BBC, fino alle sue dimissioni nel maggio 2022. In questo caso, la BBC ha già risarcito e contattato l’ex segretaria privata di Lady Di Un accordo finanziario con un grafico che è stato licenziato per aver smascherato i metodi ingannevoli di Martin Bashir.

Il mondo con AFP

Per frenare l’inflazione, la BCE alza i tassi di 0,5 punti e pianifica altri rialzi

Mercato: Scamacca, pista da dimenticare velocemente per il PSG? – Calcio