in

La Cina multa Didi per 1,2 miliardi di euro

L’amministrazione cinese del cyberspazio giustifica la sua decisione con “prova indiscutibileche la società ha violato la legge.

Il regolatore cinese di Internet ha annunciato giovedì che multerà Didi, il gigante locale del ride-hailing, 8,03 miliardi di yuan (quasi 1,2 miliardi di euro) dopo una lunga indagine sul “Uber cineseNel suo comunicato stampa, l’amministrazione cinese del cyberspazio giustifica la sua decisione con “prova indiscutibileche la società ha violato la legge cinese, in particolare per quanto riguarda la sicurezza di Internet e la protezione dei dati personali. L’entità della multa rappresenta oltre il 4% del fatturato annuo di Didi nel 2021. I colossi digitali sono sotto pressione dal 2020 da parte delle autorità cinesi, che stanno assumendo il peso maggiore di potenti società Internet per domande sulla concorrenza e sui dati personali.

Il regolatore accusa Didi di archiviare illegalmente le informazioni personali di oltre 57 milioni di conducenti in un formato non sufficientemente sicuro. La società VTC è stata inoltre condannata per aver analizzato i dati dei passeggeri a loro insaputa, comprese le foto presenti sui loro telefoni cellulari. “Nonostante il fatto che le autorità di regolamentazione abbiano ordinato correzioni (nella pratica di Didi), non sono state apportate correzioni generali e approfondite”, ha affermato la China Cyberspace Administration.

Dice che le violazioni della legge sono durate sette anni da giugno 2015. Nonostante la rivalità tra Pechino e Washington, Didi, che domina il mercato delle prenotazioni automobilistiche nel suo paese, ha mantenuto un’IPO negli Stati Uniti nel giugno 2021. Furioso, il governo cinese ha subito avviato un’indagine amministrativa nei confronti di Didi, in relazione alla raccolta di dati personali. Le autorità hanno successivamente vietato il download dell’applicazione Didi. Tuttavia, le persone che lo avevano già sul proprio smartphone potrebbero continuare a usarlo. Sotto la pressione di Pechino, Didi ha anche dovuto annunciare nel dicembre 2021 che si sarebbe ritirato frettolosamente dalla Borsa di New York dopo soli cinque mesi dalla quotazione.


VEDI ANCHE – Guerra in Ucraina: l’Unione Europea accusa la Russia di attacco informatico ai satelliti

la delusione di Robert-Michon, il ritorno di Van Niekerk, l’incoronazione di Jeruto… Cosa forse vi siete persi questa notte

Quinté PMU – Previsioni del GRAN PREMIO DELLA CITTÀ DI CABOURG 22 luglio 2022