in

La padella antiaderente danneggiata rilascia grandi quantità di particelle di plastica

Un singolo graffio rilascia oltre 9.000 di queste particelle dannose per la salute.

Sì, l’arrivo del teflon nelle nostre cucine ha rivoluzionato il modo in cui prepariamo i nostri piatti preferiti. Ma le proprietà antiaderenti non hanno solo vantaggi.

Oltre ai vantaggi pratici che diminuiscono con l’usura, questi padelle in teflon quando si deteriorano rappresentano un vero pericolo per la salute rilasciando migliaia di particelle di plastica.

Ad esempio, uno studio condotto da scienziati dell’Università di Newcastle (Australia) mostra che vengono rilasciate fino a 9.100 minuscole particelle di plastica quando un utensile rivestito di teflon viene graffiato. Particelle che penetrano nel nostro cibo.

Uno studio allarmante

Per giungere a questa conclusione, i ricercatori hanno condotto diversi esperimenti utilizzando diverse tecniche (algoritmi e spettroscopia che hanno permesso loro di immergersi nel cuore della struttura molecolare).

In circa 30 secondi di cottura, una stoviglie gravemente danneggiata può rilasciare fino a 2,3 milioni di particelle di plastica direttamente nel cibo. E anche quando il rivestimento antiaderente è solo leggermente graffiato, durante la cottura vengono rilasciate in media 9.100 particelle.

“Un problema di salute”

Il coautore dello studio e ricercatore dell’Università di Newcastle, il Dr. Cheng Fang riassume perché il rilascio di per e polifluoroalchile (PFAS) è preoccupante:

Poiché il PFAS è una delle principali preoccupazioni, la presenza di queste microparticelle di teflon nel nostro cibo può essere un problema per la salute e dovrebbe quindi essere indagata poiché non sappiamo molto di questi nuovi contaminanti.

Utensili in teflon: cosa fare?

Youhong Tang, un ingegnere dei materiali della Flinders University che ha anche partecipato a questo studio, avverte:

È essenziale essere rigorosi nella scelta e nell’uso degli utensili per evitare la contaminazione degli alimenti.

E aggiunge:

Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per stimare i rischi delle microplastiche e delle nanoplastiche di Teflon.

Senza aspettare i risultati di ulteriori studi, puoi già evitare di utilizzare oggetti appuntiti che danneggerebbero il rivestimento antiaderente dei tuoi utensili da cucina.

Secondo la scienza, ecco quante volte al mese devi eiaculare per essere più felice (e sei sicuramente lontano)

i ricoveri ospedalieri raggiungono livelli che non si vedevano da più di 10 anni