in

La Russia annuncia che lascerà la Stazione Spaziale Internazionale “dopo il 2024”

Trovate tutte le nostre dirette #UCRAINA qui

4:00 del pomeriggio. : Sono le 16, ecco un nuovo punto della notizia:

• Ora possono farlo i professionisti sanitari e medico-sociali beneficiare della seconda dose di richiamodisse l’esecutivo. Finora, la “quarta dose” è stata riservata ai soggetti a rischio, ai loro parenti e agli over 60.

• Di fronte al calo delle consegne russe, i paesi dell’UE hanno concordato a piano di riduzione “volontariamente” 15% del loro consumo di gas verso la fine dell’inverno. Di fronte all’insurrezione di alcuni paesi, sono state concesse esenzioni.

• La Russia lo farà “partire” la stazione spaziale internazionale “dopo il 2024”, ha detto il nuovo capo dell’agenzia Roscosmos. Mosca ora ha “priorità principale” da “per creare la stazione orbitale russa”disse Yuri Borissov.

• A meno di 17 chilometri dall’arrivo della terza tappa tra Reims ed Epernay, la bielorussa Alena Amialiusik è in testa, ma il suo vantaggio sul gruppo si sta sciogliendo con l’avvicinarsi della difficoltà più grande della giornata. Seguire la nostra vita.

13:59 : La partenza dei russi dalla Stazione Spaziale Internazionale è un vecchio serpente di mare, che ha riacquistato una certa attualità con il conflitto in Ucraina. L’anno scorso Mosca parlava già di un ritiro nel 2025, come ricordato Pubblicazione.

13:57 : Dopo aver lasciato la ISS, Roscosmos “comincerà a formare la stazione orbitale russa”suggerisce il capo dell’ufficio russo, citato da Interfax (in russo). Questo sito, che è già in cantiere, diventerà poi il “priorità” dell’agenzia. Ecco una panoramica presentata all’inizio del mese.

(ROSCOSMO)

14:02 : La Russia interviene “decisione” lasciare la ISS “dopo il 2024”. Durante un incontro televisivo con Vladimir Putin, il capo dell’agenzia Roscosmos, Yuri Borissov, compie un ulteriore passo verso il ritiro russo. “Ovviamente onoreremo tutti i nostri obblighi verso i nostri partner” per questa partenza, assicura.

13:50 : La Russia annuncia il ritiro dalla Stazione Spaziale Internazionale “dopo il 2024”.

12:51 : Questo accordo ha principalmente lo scopo di aiutare la Germania, che è fortemente dipendente dal gas russo, che sarebbe la prima a subire un’interruzione delle forniture russe. “Se le sostanze chimiche tossiscono in Germania, l’intera industria europea potrebbe fermarsi”La Francia ha ricordato questa mattina quando ha espresso il proprio sostegno al piano europeo.

12:42 : “Risparmiare gas ora ci aiuterà a farcela. Quest’inverno sarà più economico e più facile per i cittadini e l’industria dell’UE”.

L’accordo concluso dai paesi dell’UE prevede principalmente l’applicazione sulla base dell’art “volontariato”prima di far scattare potenzialmente un allarme che imporrebbe un calo del 15% della domanda di gas in ogni stato.


(MARKUS SCHREIBER/AP/SIPA)

12:34 : “Non è stata una missione impossibile”, accoglie con favore la presidenza ceca del Consiglio dell’UE, dopo che è stato raggiunto un accordo su un piano per la riduzione coordinata del consumo di gas in Europa. Lo vede come una potente risposta a “un tentativo russo” dividere l’Ue utilizzando le risorse energetiche come armi”.

12:42 : La versione approvata dai Ventisette contiene una serie di esenzioni legate alla specifica situazione del gas di ciascun Paese. Eppure ogni stato deve farlo “tutto è possibile” ridurre i consumi di almeno il 15% rispetto alla media degli ultimi cinque anni, in particolare riducendo il riscaldamento degli edifici.

12:23 : La Commissione Europea ha proposto la scorsa settimana di ridurre del 15% la domanda di gas europea di ciascuno Stato membro da agosto, per sopravvivere all’inverno nonostante il calo delle consegne russe. Di fronte all’opposizione di diversi paesi, questo testo è stato rivisto.

12:15 : Gli Stati membri dell’UE concordano un piano per ridurre il consumo di gas.

12:29 : Nel pomeriggio ecco un nuovo punto della notizia:

Elisabetta Borne richiesta “esemplare” a ministri e amministrazioni nel campo della sobrietà energetica. Il Presidente del Consiglio vuole adottare una serie di misure volte a: “ridurre i consumi energetici e accelerare la transizione dai combustibili fossili”.

Il dibattito è ancora acceso in Assemblea. Dopo una prima settimana epica, le discussioni si sono nuovamente bloccate nella seconda parte delle misure sul potere d’acquisto. I deputati non hanno esaminato disposizioni importanti come la nazionalizzazione dell’EDF.

Il gigante russo del gas Gazprom annunciato che avrebbe ridotto drasticamente le forniture di gas russe all’Europa attraverso il gasdotto Nord Stream. Il gruppo invoca una ragione tecnica, Berlino non crede a questa affermazione. Seguici in diretta.

“Non ci sarà alcuna tassa sulla GU”promette Emmanuel Macron in un’intervista a Il gruppo. Due anni prima dell’apertura dei Giochi Olimpici di Parigi, il 26 luglio 2024, lo slogan recita è stato anche rivelato ieri dagli organizzatori: “Apriamo bene i Giochi”.

Di giorno in giorno, la lunga lista di restrizioni all’uso dell’acqua si allunga: quasi tutta la Francia, 90 dei 96 dipartimenti, è messo in allerta siccitàsu diversi livelli.

12:28 Venerdì l’Ucraina ha firmato un accordo con la Russia per rilanciare le esportazioni di grano, cosa che non ha impedito a Mosca di raggiungere la grande città del sud. Nel porto, i dipendenti vanno a lavorare con paura. “Non ci aspettiamo niente di buono. Abbiamo due navi tenute in ostaggio dall’aggressione russa, ci stiamo chiedendo come farle uscire dal porto. Nessuno garantisce la loro sicurezza”, affida a franceinfo un responsabile del carico nel porto di Odessa.

(SERGII KHARCHENKO / NURPHOTO)

11:58 : i prezzi del gas in Europa continuano a salire. Hanno raggiunto il livello più alto dal massimo storico di marzo dopo l’annuncio di nuovi sconti sulla consegna attraverso il gasdotto Nord Stream del colosso russo del gas Gazprom. Intorno alle 11, il TTF olandese, il punto di riferimento per il gas naturale in Europa, è cambiato in 189,75 euro per megawattora (MWh), poco dopo sopra i 190 euro per MWh.

10:21 : La guerra del gas di Putin contro l’Europa è una continuazione diretta della sua guerra contro l’Ucraina. Ovunque possa portare il male, lo farà. Userà ogni dipendenza che l’Europa ha dalla Russia per rovinare la vita normale di ogni famiglia europea. L’unico modo è rispondere duramente e liberarsi di ogni dipendenza.

10:24 : “La guerra del gas di Putin contro l’Europa è una continuazione diretta della sua guerra contro l’Ucraina. Ovunque possa ferire, lo farà.

Mentre Gazprom annuncia ulteriori tagli alle forniture di gas, il ministro degli Esteri ucraino avverte: su Twitter che probabilmente Vladimir Putin utilizzerà qualsiasi dipendenza dell’Europa dalla Russia per rovinare la vita normale di ogni famiglia europea”. Invita l’UE a rispondere.

09:44 : (3/3) La Russia continuerà a dare priorità agli sforzi per degradare e distruggere le capacità anti-navigazione dell’Ucraina. Tuttavia, è molto probabile che i processi di puntamento della Russia siano regolarmente indeboliti da intelligence obsoleta, scarsa pianificazione e un approccio dall’alto verso il basso alle operazioni.

09:44 : (2/3) La Russia quasi certamente vede i missili antinave come una delle principali minacce che limitano l’efficacia della loro flotta del Mar Nero. Ciò ha minato in modo significativo il piano generale di invasione, poiché la Russia non può realisticamente lanciare un assalto anfibio a sedici Odessa.

09:43 : (1/3) Il 24 luglio 2022, missili da crociera russi hanno colpito il porto ucraino di Odessa. Il ministero della Difesa russo ha affermato di aver colpito una nave da guerra ucraina e una scorta di missili antinave. Non vi è alcuna indicazione che tali obiettivi fossero nel luogo in cui i missili hanno colpito.

09:47 : Sicuro Twitteril Ministero della Difesa britannico contesta la versione russa di l’attacco missilistico a Odessa. “Il ministero della Difesa russo ha affermato di aver colpito una nave da guerra ucraina e una scorta di missili antinave. Non vi è alcuna indicazione che i missili fossero su tali obiettivi.

09:57 : Alle 9:00, ecco i titoli delle notizie:

Elisabetta Borne richiesta “esemplare” a ministri e amministrazioni nel campo della sobrietà energetica. Il Presidente del Consiglio vuole adottare una serie di misure volte a: “ridurre i consumi energetici e accelerare la transizione dai combustibili fossili”.

Il dibattito è ancora acceso in Assemblea. Dopo una prima settimana epica, le discussioni si sono nuovamente bloccate nella seconda parte delle misure sul potere d’acquisto. I deputati non hanno esaminato disposizioni importanti come la nazionalizzazione dell’EDF.

“Non ci sarà alcuna tassa sulla GU”promette Emmanuel Macron in un’intervista a Il gruppo. Due anni prima dell’apertura dei Giochi Olimpici di Parigi, il 26 luglio 2024, lo slogan recita è stato anche rivelato ieri dagli organizzatori: “Apriamo bene i Giochi”.

Il gigante russo del gas Gazprom annunciato che ridurrà drasticamente le forniture di gas russe all’Europa attraverso il gasdotto Nord Stream. Il gruppo invoca una ragione tecnica, Berlino non crede a questa affermazione.

Giorno dopo giorno, la lunga lista di restrizioni si allunga: quasi tutta la Francia, 90 dei 96 dipartimenti, è messo in allerta siccitàsu diversi livelli.

09:29 : “L’unità e la solidarietà sono le migliori armi che abbiamo contro Putin”.

Il nuovi drastici tagli alle forniture di gas annunciato da Gazprom è “prove aggiuntive” che l’Europa deve “diventare meno dipendenti dalle forniture russe il prima possibile”stima il ministro dell’Energia ceco, per un incontro a Bruxelles con i suoi colleghi dei Ventisette.

07:32 : Pietra miliare di questa diretta, vi offro un aggiornamento sulle novità:

Il dibattito è ancora acceso in Assemblea. Dopo una prima settimana epica, le discussioni si sono nuovamente bloccate nella seconda parte delle misure sul potere d’acquisto. I parlamentari non hanno tenuto conto di disposizioni importanti, come la nazionalizzazione di EDF.

“Non ci sarà alcuna tassa sulla GU”promette Emmanuel Macron in un’intervista a Il gruppo. Due anni prima dell’apertura dei Giochi Olimpici di Parigi, il 26 luglio 2024, lo slogan recita è stato anche rivelato ieri dagli organizzatori: “Apriamo bene i Giochi”.

Governo annunciato di mobilitarsi “braccia in più” vaccinare contro il vaiolo delle scimmie, in un momento in cui gli eletti e le associazioni denunciano la mancanza di risorse. Un sogno vaccinale deve essere aperto a Parigi.

Il gigante russo del gas Gazprom annunciato che ridurrà drasticamente le forniture di gas russe all’Europa attraverso il gasdotto Nord Stream. Il gruppo invoca una ragione tecnica, Berlino non crede a questa affermazione.

Giorno dopo giorno, la lunga lista di restrizioni si allunga: quasi tutta la Francia, 90 dei 96 dipartimenti, è messo in allerta siccitàsu diversi livelli.

Gli stati membri dell’UE concordano un piano per ridurre i propri consumi

Fare un sonnellino troppo spesso può essere un segno di cattiva salute