in

La sparatoria al college di Manila uccide tre persone

Dopo la fuga, il sospetto uomo armato è stato arrestato dalla polizia e preso in custodia.

Articolo scritto da

Inserito

Aggiornare

Momento della lettura : 1 minuto.

Tre persone sono rimaste uccise in una sparatoria in un’università della capitale filippina Manila domenica 24 luglio. L’incidente è avvenuto all’Università Ateneo de Manila quando gli studenti di giurisprudenza e le loro famiglie sono arrivati ​​​​per una cerimonia di laurea. Il presidente Ferdinand Marcos Jr si è detto scioccato dalla tragedia e ha detto che le forze dell’ordine lo avrebbero fatto “Indagare su questi omicidi a fondo e rapidamente e assicurare tutte le persone coinvolte alla giustizia”.

Un ex funzionario eletto Rose Furigay, la cui figlia era una delle laureate, è stata uccisa, ha detto Joy Belmonte, sindaco della città in cui è avvenuta la sparatoria. Sono stati uccisi anche l’assistente del sindaco ucciso e una guardia universitaria. La figlia dell’ex funzionario eletto è rimasta ferita ed è in… “stato stazionario” secondo la polizia dell’ospedale. “Siamo molto sconvolti e addolorati per questo evento”disse Gioia Belmonte.

Il presunto uomo armato inizialmente è riuscito a fuggire prima di essere arrestato e preso in custodia. La polizia ha recuperato due pistole e un silenziatore che si ritiene sia stato utilizzato dal sospetto. La polizia dice che l’uomo ha un “lunga storia” causa con Rose Furigay. Era fuori su cauzione per un caso di criminalità informatica. “Sembra un assassino determinato”Il brigadiere Remus Medina ha detto alla stampa, credendo che fosse un incidente “isolato”. L’università ha annullato la cerimonia di laurea.

fino a che punto i corridori francesi hanno mancato la loro Grande Boucle?

Meghan Markle in Ruanda: questo servizio fotografico inquietante è iniziato con sorpresa di tutti