in

L’FC Barcelona non vuole più Memphis Depay!

Cosa viene dopo questo annuncio

I giorni di Memphis Depay all’FC Barcelona sono contati. L’attaccante olandese è arrivato gratuitamente dall’Olympique Lyonnais la scorsa estate e potrebbe essere decisivo nonostante un complicato esercizio nel 2021/2022, sia per la partenza di Lionel Messi dal Paris Saint-Germain, ma anche per la situazione finanziaria del club che gli ha impedito di fare una grossa assunzione per essere competitivi. Con 13 gol e 2 assist in 37 partite tra tutte le competizioni, la squadra arancione non ha potuto evitare l’eliminazione europea dei blaugrana (3° nel girone in Champions League poi quarti di finale di League Europe) con 80 selezioni (42 prestazioni) .

La squadra catalana si è dovuta accontentare del secondo posto in campionato dietro al rivale e campione di Spagna in carica, il Real Madrid. Ma per riconquistare il livello precedente, l’FCB ha utilizzato varie leve economiche (vendita di asset e diritti TV) per intascare denaro e offrire una forza lavoro competitiva a Xavi Hernandez, entrato in panchina nel novembre 2021. . Già a gennaio Joan Laporta, accompagnato da Mateu Alemany e Jordi Cruyff, è stato in grado di rafforzare la squadra, soprattutto in attacco (F. Torres, P.-E. Aubameyang…), prima di unirsi alla squadra durante il periodo di mercato estivo. copertina, con le firme di Robert Lewandowski e Rafinha.

Depay espulso

Queste due reclute estive, aggiunte alla proroga di Ousmane Dembélé fino al 2024, costringeranno Xavi e il suo staff tecnico a ripulire la forza lavoro. Secondo le ultime notizie quotidiane COME, l’allenatore catalano ha incontrato il numero 9 olandese per far capire che non contava più su di lui, soprattutto a causa dei recenti acquisti. Ma mentre il principale stakeholder ha ribadito qualche giorno fa la sua volontà di restare al Barça, l’olandese sembra costretto a trovare una via d’uscita in questa finestra di mercato. Tuttavia, non mancano i corteggiatori per accogliere il Moordrechtse.

La testata spagnola aggiunge che l’FC Barcelona sarebbe disposto a studiare offerte da 20 milioni di euro per separarsi dal giocatore 28enne. Oltre a cancellare il libro paga, la sua partenza permetterebbe anche a Lewandowski di trovare il suo numero 9, una manna commerciale per il club per la vendita delle sue maglie. Nelle ultime settimane, Il Tottenham aveva insistito di trovare un accordo che compensi la partenza del suo connazionale Steven Bergwijn all’Ajax Amsterdam. Possiamo aggiungere a questo la sua partecipazione a un massiccio baratto con il Chelsea per cercare di ingaggiare César Azpilicueta e Marcos Alonso secondo il quotidiano Sport.

al Comic-Con, Kevin Feige rivela il nome dell’avversario di Guardiani della Galassia 3

Come fai a sapere quali programmi lasceranno presto Netflix?