in

LIVE – Bordeaux in Ligue 2 o N1: tutte le informazioni sull’ultima audizione al CNOSF

Pausa nell’audizione

Pausa alle 15:50 dopo quasi due ore di incontro per il CNOSF. Gérard Lopez è uscito con un sorriso. Manca ancora un’ora di incontro.

SG

La delegazione di Bordeaux è arrivata al CNOSF

Poco dopo le 13:30, il presidente dei Girondins de Bordeaux, Gérard Lopez, è arrivato al CNOSF. Sono arrivati ​​anche l’avvocato del club, Laurent Cotteret, il suo partner, Gilles Auguste, e Maître Barandas, un altro avvocato. Sul posto sono presenti gli ufficiali giudiziari, Maxime Lebreton e Franck Michel. Thomas Jaquemier, vicedirettore generale del club, è arrivato contemporaneamente a tutti gli altri. Gérard Lopez è apparso tutto sorrisi, ha discusso con loro fuori per alcuni minuti, senza rivolgersi ai media, prima di entrare nella recinzione intorno alle 13:45.

NM e SG

Il Bordeaux prosegue fiducioso, dettagliando le leve già attivate

Sui social, a poco più di un’ora dall’inizio dell’audizione per il CNOSF, i Girondins de Bordeaux hanno esposto quanto messo in atto per convincere la fattibilità economica del progetto: “Siamo determinati e fiduciosi nella nostra capacità di convincere perché della solidità della nostra attività”, assicura il club.

“Il nostro fascicolo è stato semplificato e migliorato. Ecco alcune verità indiscutibili richiamate dal tribunale commerciale di Bordeaux in una sentenza del 19/07 di approvazione del protocollo di mediazione. L’accordo garantisce la sostenibilità dell’FCGB in L2 grazie a importanti misure di risparmio, finanziamento & ristrutturazioni che garantiscono il flusso di cassa fino al 06/2023, una riduzione del debito di quasi 40 milioni di euro con una cancellazione del debito del 75% che ci riporterà alla normalità”.

“La sentenza conferma, secondo le pretese della Procura della Repubblica, l’assenza di uno stato di cessazione dei pagamenti, la durabilità degli accordi, l’assenza di violazione dei diritti di terzi. Nulla dunque ostacola , giuridicamente ed economicamente, per mantenere il club in L2. […] Lo si evince dall’approvazione del tribunale di commercio: abbiamo i mezzi per muoverci senza intoppi in L2 grazie ad una sana ristrutturazione.

Cosa aspettarsi dall’audizione per la CNOSF questo giovedì?

Non conosceremo la decisione del CNOSF sulla situazione dei girondini questo giovedì, ma l’audizione sarà molto importante. Dopo il declassamento amministrativo, Bordeaux ha compiuto sforzi significativi, inclusa la riduzione del debito.

>>> cosa ci si può aspettare dall’audizione davanti al CNOSF?

D-Day per l’audizione di Bordeaux per la CNOSF

È questo giovedì (14:00) che i Girondins de Bordeaux si dirigeranno al CNOSF per un’audizione che dovrebbe determinare la divisione che il club giocherà in questa stagione. Lega 2? La Nazionale 3 in caso di liquidazione giudiziaria? I prossimi giorni lo diranno.

L’Ucraina svaluta la sua valuta del 25%

“Non dimenticare il testo”: chi è Natasha, il maestro dell’Hérault che ha già vinto più di 240.000 euro?