in

LOSC – RCD Espanyol Barcellona (0-2): LOSC meritava di meglio

DI ADRIEN LEJEUNE, A MARBELLA

Poche ore dopo il pareggio contro il Las Palmas, i Mastiffs sono tornati in campo per la seconda partita in Spagna. Nelle splendide strutture del Marbella Football Center, il Lille ha affrontato l’Espanyol Barcellona questa domenica mattina. Davanti a quasi 1.000 spettatori, il LOSC ha perso subendo due gol nel secondo tempo. Prossima partita questo venerdì contro il Cadice.

Pentagono_8.png IL CONTESTO

Dieci ore di recupero e i Mastini tornano in battaglia. Dopo il piacevole pareggio di ieri sera contro il Las Palmas (2-2), i compagni di Jonathan David, altro marcatore, affronteranno la 14esima stagione della scorsa Liga, l’RCD Espanyol Barcelona. Le due squadre che hanno cambiato allenatore in bassa stagione sono alla ricerca della prima vittoria dopo il pareggio di entrambe le squadre. Venerdì sera, gli uomini dell’ex allenatore del Granada Diego Martinez hanno subito un pareggio a reti inviolate contro il Las Palmas (0-0), affrontando il Napoli per l’ultima partita di pre-campionato prima di iniziare la partita di campionato contro il Celta Vigo. La rosa dell’Espanyol comprende due volti noti della Ligue 1 con l’ex portiere del Monaco Benjamin Lecomte e Sergi Darder, centrocampista dell’Olympique Lyonnais dal 2015 al 2017.

WhatsApp Image 2022-07-24 at 11.37.24_0_0.jpeg

Pentagono_3.png IL PRIMO PERIODO

Per dare a ogni giocatore il tempo massimo di gioco, i giocatori che hanno terminato la partita ieri sera inizieranno questa mattina. Léo Jardim è in porta con un cardine Alexsandro davanti a lui e il capitano Jose Fonte, Akim Zedadka e Gabi Gudmundsson ai lati. A centrocampo il tecnico Paulo Fonseca si affida a Benjamin André e Amadou Onana, Angel Gomes sarà un po’ più alto in campo. Infine, l’animazione offensiva è affidata a Edon Zhegrova, Jonathan Bamba e Jonathan David in mezzo. La prima occasione è per LOSC su cross dalla sinistra, Benjamin André di testa su Jonathan David ma il suo tiro viene bloccato all’ultimo minuto (2′). Alla mossa successiva Alexsandro lancia nel profondo Jonathan Bamba, il numero 7 trova in superficie Angel Gomes, interviene Benjamin Lecomte (4′). C’è voluto fino al 7′ prima che il primo tiro dell’Espanyol fosse ben catturato da Léo Jardim. Dopo un inizio molto forte, il ritmo è leggermente diminuito e sono stati gli spagnoli a mettere più pressione sui gol del Lille e Léo Jardim ha dovuto lavorare di nuovo su un tiro di Javier Puedo (19). Edon Zhegrova, nelle gambe in questo primo tempo, dà fuoco alla sua destra, entra al centro, ma viene spinto in superficie in ingresso. Mister Dominguez Cervantes non fischia e avverte Jose Fonte a piedi (21′). Dopo una bella pausa, i Mastiff tornano all’attacco, ma il tiro di Edon viene parato da un difensore spagnolo (33′). Alla prossima mossa, l’Espanyol è vicino all’apertura delle marcature, ma Jose Luis Sanmartin trova il palo di un Léo Jardim desideroso di recuperare palla (35′). LOSC spinge per l’intervallo, profondità trovata da Akim Zedadka, Benjamin André proietta e cross per Jonathan David, l’attaccante canadese arriva di poco a ridosso della palla (41′). L’arbitro fischia la fine del primo periodo con il punteggio di 0-0, con ogni squadra che ha la possibilità di aprire le marcature.

24_07_losc_espanyol_barcelona_dsc09485_0.jpg

Pentagono_3.png IL SECONDO PERIODO

Al rientro dagli spogliatoi le due squadre non effettuano modifiche. Poiché il gioco era equilibrato nel primo periodo, tutti hanno cercato di sviluppare il proprio gioco. Su corner di Edon Zhegrova, Benjamin André sfiora Lecomte (58′) con un colpo di testa. Sull’azione che segue, LOSC concede l’apertura. Perdita palla al centro del LOSC, un giocatore dell’Espanyol prova un tiro che viene respinto da Léo, Joselu riceve palla in area di rigore e devia il portiere del Lille (59′). Paulo Fonseca effettua tre cambi all’ora con il ritorno di Raghouber, Martin e Yazici al posto di Alexsandro, André e Gomes (61′). Pochi istanti dopo, il gol del break cade su una palla profonda di Ruben Sanchez per Javier Puedo. Il numero 9 di Espanyol sulla sinistra al limite del fuorigioco imbroglia Léo Jardim con un tuffo sottile (64′). Il LOSC risponde attraverso l’intermediario che cade due volte su Benjamin Lecomte (68′). Negli ultimi venti minuti Léo Jardim ha ceduto il posto ad Adam Jakubech e Amadou Onana a Matteo Makhabe (70′). Ben lanciato da Jonas Martin, Jonathan Bamba ha affrontato anche Benjamin Lecomte (74′). Jonathan Bamba va ancora vicino al gol, ma il suo tiro finisce di poco a lato della traversa destra (86′). L’arbitro fischia la fine della partita con il punteggio da 2 gol a 0 per l’Espanyol che si porta in vantaggio all’ora.

24_07_losc_espanyol_barcelona_dsc00827_1.jpg

Il LOSC ha perso 2-0 contro una bella squadra dell’Espanyol Barcellona, ​​​​ma i Mastiff hanno meritato di meglio viste le loro numerose occasioni. Sono caduti su un bravissimo Benjamin Lecomte che nella ripresa ha mantenuto il vantaggio sui ragazzi di Diego Martinez.

Pentagono_7.png LA SCHEDA DELLA PARTITA
LOSC – RCD ESPANYOL BARCELLONA 0-2 (0-0)

3° incontro preparatorio – Stagione 2022-2023
Domenica 24 luglio 2022 (10:30) – Marbella Football Center Complexe (1000 spettatori)
Arbitro: Dominguez Cervantes

Obiettivi : Joselu (59′), Puado (64′)

Avvertenze: Ghisa (21′), Alessandro (27′)


PERDITA: Jardim (Jakubech) – Zedadka (Ramet), Fonte (Yoro), Alexsandro (Raghouber), Gudmundsson (Burlet) – Onana (Makhabe), André (Martin), Gomes (Yusuf Yazici) – Bamba, Zhegrova (Weah), David ( baia)
allenatore : Paolo Fonseca

Interruttore differenziale ESPANYOL: Lecomte – Cabrera Gomez (Pol Lozano), El Hailali, Oscar Gil (Nicolas Melamed), Ruben Sanchez (Embarba) – Bare (Villahermosa), Vinicius de Souza, Darder – Puado (Daeovia), SanMartin

allenatore : Diego Martinez Penas

Pentagono_7.png LE IMMAGINI CONCORSO

24_07_losc_espanyol_barcelona_dsc00757_0.jpg

24_07_losc_espanyol_barcelona_dsc00778_0.jpg

perché dovresti guardare questo film con Penélope Cruz?

Visita Papa Francesco per chiedere perdono agli indigeni