in

OM: Grandi novità per Lazovic e altre due reclute?

I vertici dell’OM non avrebbero rinunciato all’idea di reclutare Darko Lazovic. Secondo quanto riferito, i colloqui con l’Hellas Verona stanno continuando sul suo accordo di scambio con Kevin Strootman. Il club olimpico si concentrerebbe anche su altri due rinforzi.


Il giornalista Gianluca Di Marzio riferisce che sono riprese le trattative tra Hellas Verona e OM su Darko Lazovic. La capolista Marsiglia farebbe del serbo la sua priorità sulla sinistra: il giocatore è noto per velocità e qualità dei cross. Il giornalista Lazar van Parijs afferma inoltre che il serbo ha un carattere umile e altruista che si adatterebbe senza problemi nello spogliatoio. E Igor Tudor lo conosce perfettamente, visto che lo ha allenato la scorsa stagione.

Lo scambio con Strootman è ancora in cantiere

Le discussioni si concentrerebbero sempre su un possibile scambio con Kevin Strootman. L’informazione è confermata anche da Fabrizio Romano. I Focesi avrebbero intenzione di completarli rapidamente, mentre il club italiano Alessandro Cortinovis attaccherebbe per sostituirlo: il centrocampista potrebbe essere ceduto in prestito dall’Atalanta.

Nell’edizione odierna Provenza fornisce alcuni elementi sulla strategia sviluppata dalla capolista per il resto della finestra di mercato. Il club marsigliese valuterebbe una o due nuove reclute oltre alla squadra serba. Pablo Longoria potrebbe portare nei prossimi giorni un centrocampista difensivo e un giocatore più offensivo. Resta da vedere se opterà per obiettivi trasmessi dai media o se ci saranno sorprese. In Italia, OM è principalmente associato a Jordan Veretout, che vuole trasferire l’AS Roma. Tuttavia, il caso sembra costoso.

Ricordiamo che la prossima amichevole degli olimpionici è prevista per venerdì (20:00) contro il Middlesbrough. Dovrebbe essere l’occasione per Igor Tudor di elencare alcune delle nuove leve: gli arrivi di Luis Suarez, Jonathan Clauss, Coro Mbemba e Ruben Blanco sono stati ufficializzati nei giorni scorsi.

rivela il danno sul suo viso!

La Bce alza i tassi in una marcia forzata nonostante la crisi politica in Italia