in

Perché gli uomini mangiano di più e aumentano di peso in estate e le donne no?

Il ruolo del sole nella salute umana è complesso e non è dovuto esclusivamente alla produzione di vitamina D. Uomini e donne hanno risposte ormonali diverse a fattori ambientali come il sole. Una nuova ricerca ha scoperto che i raggi UVB dei raggi solari possono innescare il rilascio di ormoni negli uomini, che stimolano il comportamento di foraggiamento e aumentano l’assunzione di cibo. La stessa risposta non è stata osservata nelle donne, poiché gli estrogeni bloccano la via ormonale responsabile di questo comportamento.

Una nuova ricerca scientifica ha dimostrato che il sole può indurre gli uomini a cercare cibo e aumentare l’assunzione di cibo, mentre risultati simili non sono stati osservati nelle donne. Questo studio, pubblicato sulla rivista Nature Metabolism, mette in evidenza l’associazione tra UVB, uno dei tipi di raggi ultravioletti invisibili emanati dal sole, e l’aumento dei livelli di grelina, l ‘”ormone della fame”, negli uomini.

La grelina è un ormone che stimola l’appetito, aumenta l’assunzione di cibo e favorisce l’accumulo di grasso. Regola l’energia, riduce l’attività nervosa e previene l’atrofia muscolare.

Sole, salute e malattia

Il ruolo del sole e dell’esposizione ai raggi UVB nella salute umana è complesso, ma è un fattore di rischio riconosciuto per le forme più gravi di cancro della pelle: melanoma, cheratosi attiniche, invecchiamento precoce e cataratta. Ma è stato anche dimostrato che il sole protegge dalle malattie cardiache, abbassa la pressione sanguigna e rilascia endorfine che migliorano l’umore. Gli effetti benefici della luce solare sono stati spesso attribuiti alla vitamina D e alle sue associazioni negative con i raggi UVB, ma uno studio recente suggerisce che i meccanismi potrebbero essere più complessi di così.

Il nuovo studio, condotto dal Dipartimento di genetica molecolare e biochimica umana dell’Università di Tel Aviv, ha dimostrato che la pelle ha un impatto importante sui livelli di energia e suggerisce che potrebbe portare a opportunità terapeutiche per trattamenti di genere per le malattie endocrine. »

Reazioni diverse

I ricercatori hanno analizzato i dati nutrizionali di circa 3.000 persone, di età compresa tra 25 e 64 anni, in un periodo di 12 mesi, che hanno partecipato al National Health and Nutrition Survey (MABAT). Secondo il dispendio energetico mensile medio dei partecipanti, gli uomini hanno consumato in media 300 kcal in più nei mesi estivi rispetto alle donne il cui apporto calorico è rimasto più costante (1.507 kcal contro 1.475 kcal).

I ricercatori hanno utilizzato un esperimento di esposizione al sole per comprendere questa differenza in modo più dettagliato. Cinque uomini e cinque donne di età compresa tra 18 e 55 anni sono stati esposti ai raggi UVB per 25 minuti. I ricercatori hanno prelevato il sangue prima e dopo l’esposizione e l’hanno analizzato. Lo studio ha mostrato che l’esposizione alterava le proteine ​​associate al metabolismo e che uomini e donne rispondevano in modo diverso.

Il meccanismo dell’aumento di peso

In un altro studio, i ricercatori hanno utilizzato i topi per studiare l’esposizione ai raggi UVB. Per 10 settimane, 24 topi parzialmente rasati sono stati esposti giornalmente a bassi livelli di UVB. I topi hanno mostrato cambiamenti proteici metabolici simili agli esseri umani; i topi maschi hanno aumentato l’assunzione di cibo e il comportamento di foraggiamento. I ricercatori hanno notato che i topi maschi hanno mostrato un aumento del rilascio degli ormoni grelina dopo l’esposizione ai raggi UVB, specificamente rilasciati dalle cellule adipose della pelle.

Questi risultati sono stati confermati nell’uomo: la pelle degli uomini ha mostrato un aumento dell’espressione della grelina dopo l’esposizione ai raggi UVB per 5 giorni. Secondo la ricerca, il danno al DNA delle cellule della pelle è stato il fattore scatenante per il rilascio di grelina attraverso il percorso di trascrizione di p53. È interessante notare che i ricercatori hanno scoperto che questo percorso è stato bloccato dagli estrogeni, il che potrebbe spiegare le differenze tra uomini e donne.

Le differenze di genere sono comuni quando si tratta di ormoni e cambiamenti metabolici. Uomini e donne hanno risposte ormonali diverse a molti diversi tipi di fattori scatenanti e anche l’equilibrio ormonale sottostante è diverso.

Ricerca futura

Se lo studio ha rivelato un possibile meccanismo per il modo in cui i raggi UVB potrebbero influenzare il metabolismo degli ormoni sia negli uomini che nelle donne e come questo potrebbe tradursi in un aumento della grelina nei topi, i ricercatori sono tutt’altro che sicuri.

Questo perché l’età, la predisposizione genetica, il livello di attività e i problemi di salute concomitanti influenzano tutti la secrezione ormonale. Sono necessarie molte più ricerche per capire come possiamo utilizzare queste informazioni per aiutare una persona a raggiungere e mantenere un peso sano. Tuttavia, questa ricerca indica chiaramente che uomini e donne reagiscono in modo diverso ai cambiamenti stagionali, che possono alterare significativamente il loro metabolismo.

* Presse Santé si impegna a trasmettere la conoscenza della salute in una lingua accessibile a tutti. IN NESSUN CASO LE INFORMAZIONI FORNITE NON SOSTITUISCONO I CONSIGLI DI UN PROFESSIONISTA SANITARIO.

Ti piacciono i nostri contenuti?

Ricevi gratuitamente ogni giorno le nostre ultime pubblicazioni nella tua casella di posta

Egitto: la corte vuole trasmettere in diretta l’esecuzione dell’uomo che ha ucciso per strada uno studente che ha rifiutato le sue avances

“Le Fanfaron”, e Jean-Louis Trintignant sono diventati grandi…