in

Prezzi della benzina: Leclerc effettua un’operazione di prezzo di costo per il prossimo fine settimana durante il crossover

il necessario
Michel-Édouard Leclerc, presidente del comitato strategico dei centri Leclerc, ha dichiarato lunedì mattina la creazione di un’operazione di costo sul prezzo del carburante il prossimo fine settimana.

I centri Leclerc intendono fare un gesto agli automobilisti, che ancora soffrono il caro carburante, soprattutto quest’estate, quando i francesi vanno in vacanza: “Faremo un’operazione al costo del grande crossover del prossimo weekend da giovedì sera”, ha annunciato Michel-Édouard Leclerc, presidente del comitato strategico del marchio, ospite di informazioni sulla francia questo lunedì mattina.

Leggi anche:
Carburante: perché il prezzo della benzina in alcune stazioni potrebbe scendere a 1,50 euro?

La misura si applica a tutti i 636 centri commerciali di Leclerc. Le stazioni del marchio sulle autostrade non sono quindi interessate. “È un’operazione che non è facile da eseguire perché deve essere eseguita in un momento in cui possiamo permetterci di non vedere i nostri fornitori aumentare i prezzi”, spiega Michel-Édouard Leclerc a franceinfo.

ud83dudd34 Prezzi del carburante: “Stiamo per effettuare un’operazione a prezzo di costo sul grande crossover da giovedì sera del prossimo fine settimana”, spiega Michel-Edouard Leclerc, presidente del comitato strategico dei centri Leclerc

Segui la diretta ud83dudc47https://t.co/0naQZOp7fu pic.twitter.com/tiXgHGrgsi

—franceinfo (@franceinfo) 25 luglio 2022

Sulla scia di questo annuncio, il presidente del comitato strategico ha anche spiegato che sarebbe senza dubbio “l’ultima volta” che un’operazione del genere potrebbe essere effettuata a Leclerc, “per un provvedimento del Climate Act (…) quella di piano è quella di non dare più sconti sui combustibili fossili”, e che entrerà in vigore il 22 agosto.

Leggi anche:
Carburante: gli aiuti ai grandi ciclisti non vedranno la luce ‘a fine anno’, avverte il ministro Franck Riester

Michel-Édouard Leclerc chiede quindi al ministero dell’Industria di considerare la “sostituzione temporanea di questa disposizione” in modo che “i francesi non lo facciano (l’alto prezzo del carburante, ndr)” in faccia “quando loro la loro macchina”, cioè quando tornano dalle loro vacanze.

ud83dudd34Prezzi dei carburanti: in futuro non sarà più possibile fare un prezzo di costo “a causa di una disposizione della legge sul clima che prevede di non poter più concedere sconti sui combustibili fossili”, afferma Michel-Edouard Leclerc

Il live ud83dudc47https://t.co/0naQZOp7fu pic.twitter.com/KY2m4qDGYd

—franceinfo (@franceinfo) 25 luglio 2022

Questa operazione di prezzo di costo di Leclerc completa altre offerte già esistenti, come quella del gruppo Casino, che offre un litro di carburante a 85 centesimi sotto forma di rimborso del voucher fino al 31 agosto. Mentre il gruppo TotalEnergies, dal canto suo, ha già promesso un ulteriore sconto di 20 centesimi all’inizio dell’anno scolastico a settembre e fino a novembre.

Gli ambientalisti si aggrappano alla primavera di Botticelli a Firenze

inizio del referendum su un nuovo controverso progetto di costituzione