in

profilo, orari, previsioni e luoghi da vedere per la 21a tappa e l’arrivo sugli Champs-Élysées

Tutto quello che c’è da sapere sulla corsa e sui suoi effetti collaterali con la tappa finale del Tour de France 2022 e la tradizionale sfilata per le strade di Parigi.

Inviato speciale a Rocamadour

Sequenza di tappa: Paris La Défense Arena – Paris Champs Elysées (115,6 km)

Il Tour de France 2022 si chiude con il tradizionale arrivo sugli Champs-Élysées ma con un inizio senza precedenti, dato dalla Paris La Défense Arena. In programma 115,6 km senza troppa fatica in periferia e con una sola salita da salire, quella del Pavé des Gardes (1,3 km al 6,5%). Una difficoltà di 4° categoria è stata ingoiata per qualche istante prima di arrivare sulle strade della capitale. Il gruppo completerà otto estenuanti giri su ciottoli nel cuore di Parigi, passando per alcuni dei monumenti più belli, la Piramide del Louvre o i Giardini del Lussemburgo. Proprio come l’anno scorso, il traguardo si è spostato di 200 metri più in là rispetto al passato.

Paris La Defense Arena – Champs Elysees parigini (115,6 km) ASO

Schematico:

La partenza effettiva è prevista per le ore 16:45 e l’arrivo previsto per le ore 19:34 con una velocità media di 41 km/h.

Trasmissione televisiva:

Francia 2 dalle 16:05

la prognosi

Chiaramente un velocista! Resta da vedere quale… Dopo tre settimane di sforzi, il miglior velocista non sarà necessariamente quello che vincerà sul selciato degli Champs-Élysées, ma sarà il più cool. Scommettiamo su Wout van Aert, il tuttofare del team Jumbo-Visma che ha superato l’edizione 2022 con cinque vittorie in tasca. Il belga riesce a conquistare una sesta corona per il suo allenamento a Parigi, coesione impressionante e che sarà impaziente di lanciare la maglia verde in volata.

Da non perdere nel corso:

Il Tour de France partirà da La Défense per la prima volta nella sua storia, ma sarà il primo nell’insolita cornice della Paris La Défense Arena dove Racing 92 gioca nella Top 14. Difficile isolare un monumento a Parigi quando la Ville Lumière nasconde tesori architettonici che si possono ammirare durante la trasmissione. Il capitale sarà 48 . ospitee arrivo sugli Champs-Élysées sotto lo sguardo del maestoso Arco di Trionfo.

Arena La Défense di Parigi DOTT

La specialità in cui affondare i denti:

Questa è la fine del nostro viaggio gastronomico attraverso Francia e Danimarca. Concludiamo il nostro viaggio con una semplice ma d’effetto a base di baguette: un buon prosciutto e burro, o un croque-monsieur in una brasserie. Riserviamo un piccolo spazio per una pasticceria come la Paris-Brest, a forma di ruota di bicicletta, in omaggio all’omonima corsa ciclistica, o una Saint-Honoré, pasticceria nata nel 1847 alla Maison Chiboust, installata in rue Saint Honoré.

La frase del giorno: “Avere un buono d’uscita”

È avere la capacità di tentare una fuga senza che il branco ti insegua. Di solito offriamo un buono d’uscita ai corridori che non rappresentano un rischio particolare per la maglia gialla.

Es: “Oggi attacchiamo il Col du Cucheron, vista la nostra classifica, il gruppo ci darà una buona uscita”.

Record del Tour de France

Vai alla presentazione (8)

VEDI ANCHE – Quando i giocatori del PSG provano il judo con Teddy Riner in Giappone

Qui tutto inizia (spoiler): Eliott crolla, Noémie non si vede da nessuna parte… Riepilogo di lunedì 25 luglio 2022 su TF1

il regista e quattro dirigenti che stanno per essere licenziati