in

Quale tè ha più caffeina?

Le quantità di caffeina variano a seconda del tè, con il tè nero che ne contiene di più. I tè verdi e bianchi ne contengono di meno, ad eccezione dei tè non decaffeinati.

Il tè è una delle bevande più popolari al mondo. È costituito dalle foglie della pianta Camellia sinensis che iniziano ad appassire e ad ossidarsi dopo la raccolta. Il processo di ossidazione può essere interrotto riscaldando le foglie.

Più le foglie di tè si ossidano, più diventano scure, il che determina il tipo di tè:

Le foglie di tè nero sono appassite, arrotolate e completamente ossidate.
Le foglie di tè verde non sono appassite e ossidate.
Le foglie di tè Oolong sono appassite e parzialmente ossidate.
Il tè bianco è composto da foglie giovani poco ossidate.

Il tè nero è il più popolare in Europa e rappresenta circa il 75% del consumo mondiale di tè. Il tè verde è più popolare in Giappone e Cina. Il tè Oolong e il tè bianco sono meno consumati in tutto il mondo.

La quantità di caffeina in un tè dipende dal tipo di tè. I tè più contenenti caffeina sono i tè neri e oolong, i tè decaffeinati e le tisane che contengono pochissime o tracce di caffeina.

Molti tè offrono vari benefici per la salute in quanto contengono quanto segue:

Antiossidanti: rallentano o prevengono il danno ossidativo, che aiuta a ridurre il rischio di malattie come malattie cardiache e cancro.

Fitochimici: questi composti vegetali si trovano naturalmente. Possono rafforzare il sistema immunitario e svolgere un ruolo nel ridurre il rischio di cancro e malattie cardiache.

Flavonoidi: sono un tipo di fitochimici polifenolici e sono anche antiossidanti.

Flavonoli: questi sono un tipo di flavonoidi presenti nel tè che sono potenti antiossidanti.

Epigallocatechina Gallato (EGCG): questa è una catechina presente nel tè nero e verde e un potente antiossidante.

Teanina: questo è un aminoacido che può aiutare a ridurre lo stress.

tè nero

Il tè nero contiene la più alta quantità di caffeina, tra 64 e 112 milligrammi (mg) per porzione da 200 g.

Il tè nero non contiene calorie, grassi, proteine, fibre, vitamine o zucchero. Tuttavia, come altri tè, contiene flavonoidi, sostanze fitochimiche, flavonoli, teanina e proprietà antiossidanti che promuovono la salute. Il tè nero può aiutare:

Aumenta la prontezza mentale: una persona può sentirsi più vigile e più attenta se beve tè nero durante il giorno a causa del suo contenuto di caffeina.

Infarto: le persone che bevono tè nero possono avere un minor rischio di infarto, mentre coloro che bevono tè nero da almeno un anno hanno meno probabilità di morire di infarto.

Bassa pressione sanguigna: le bevande contenenti caffeina possono contribuire all’aumento della pressione sanguigna nelle persone anziane che soffrono di pressione bassa dopo aver mangiato.

Cancro ovarico: le persone che bevono tè regolarmente sembrano avere un rischio inferiore di sviluppare questo tipo di cancro rispetto a quelle che non lo bevono mai o raramente.

té oolong

Il tè Oolong contiene tra 29 e 53 mg di caffeina per porzione da 2,5 litri.

Non contiene grassi, zuccheri, proteine ​​o fibre. Per 100 grammi (g), il tè oolong contiene:

1 caloria
1 mg di calcio
1 mg di magnesio
1 mg di fosforo
12 mg di potassio K
3 mg di sodio
0,01 mg di zinco
0,06 mg di niacina
2 mg di teobromina

Il tè Oolong può aiutare con la perdita di peso. Studi sugli animali suggeriscono che il consumo regolare di tè oolong e altri tè può aiutare a perdere peso grazie all’antiossidante EGCG che contiene. Può anche aiutare a combattere le malattie cardiache, poiché la ricerca mostra che il tè oolong può abbassare il colesterolo, il che può ridurre il rischio di malattie cardiache.

tè verde

La caffeina nel tè verde varia tra 24-39 mg per porzione da 200 g.

Per 100 g, il tè verde non contiene grassi, zuccheri o fibre e contiene:

1 caloria
0,22 g di proteine
0,02 mg di ferro
1 mg di magnesio
8 mg di potassio K
1 mg di sodio
0,01 mg di zinco

Il tè verde può avere benefici per la salute, tra cui:

Proprietà anticancerogene per il cancro della pelle: la ricerca sull’uomo, in vivo e in vitro, ha dimostrato che il tè verde può aiutare nella chemioprevenzione del cancro della pelle indotto dai raggi UVB. Ciò può essere dovuto ai polifenoli del tè, micronutrienti presenti nelle piante.

Condizioni infiammatorie della pelle: gli studi hanno dimostrato che il tè verde e l’EGCG che contiene sembrano aiutare a ridurre l’infiammazione.

Abilità cognitive: studi osservazionali suggeriscono un legame tra il tè verde e un ridotto rischio di deterioramento cognitivo.

tè bianco

La caffeina nel tè bianco varia da 32 a 37 mg per porzione da 200 g:

Il tè bianco è nutrizionalmente simile al tè verde ed è meno elaborato del tè nero, del tè oolong e del tè verde, il che significa che ha più antiossidanti. Ha molti degli stessi vantaggi di questi altri tè e può anche aiutare:

la salute del cuore
protezione contro gli effetti dei dannosi raggi UV
riduzione dell’infiammazione
perdita di peso
migliorare le capacità cognitive

Tè decaffeinato

Questi tè contengono meno di 12 mg di caffeina per porzione da 8 once e molte tisane decaffeinate naturali non contengono tracce di caffeina.

Il miglior tè decaffeinato sano

Molti tè non contengono tracce di caffeina. Di solito puoi trovare una versione decaffeinata del tuo tè nero, verde o bianco preferito, incluso il tè Earl Grey, ma molte tisane sono naturalmente prive di caffeina. Alcuni tè decaffeinati con notevoli benefici per la salute includono quanto segue.

Tè Rooibos

Questo tè non contiene caffeina. La ricerca sugli animali suggerisce che gli integratori di rooibos possono aiutare a proteggere il fegato dallo stress ossidativo e dall’abbassamento della pressione sanguigna.

Tè all’ibisco

La ricerca suggerisce che gli estratti di foglie di ibisco possono fornire proprietà antitumorali e antiossidanti e supportare la salute cardiovascolare e una pressione sanguigna sana.

tè alla camomilla

La camomilla può aiutare a migliorare il sonno nelle persone con insonnia. Può anche abbassare il colesterolo, migliorare la salute cardiovascolare e fornire protezione antiossidante.

Tè alla curcuma

La curcumina, che si trova nella curcuma e le conferisce il suo caratteristico colore giallo, migliora la funzione immunitaria con proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, antivirali e antibatteriche.

I rischi della caffeina

Consumare troppa caffeina può portare a problemi di salute. Lo studio ha citato 400 milligrammi, o circa 4 o 5 tazze di caffè, come quantità massima raccomandata al giorno. Tuttavia, consumare più di questa cifra è stato collegato a pericolosi effetti negativi, tra cui:

insonnia
male alla testa
ansia
fretta
aumento della frequenza cardiaca
disidratazione
dipendenza

Alcune persone dovrebbero evitare o limitare l’assunzione di caffeina, comprese quelle che:

sono in gravidanza o in allattamento
avere problemi a dormire
ha la pressione alta
ha ulcere o malattia da reflusso gastroesofageo
sono ansiosi
Attacchi di emicrania
stai assumendo farmaci, come stimolanti.

Panoramica

I tè più contenenti caffeina sono il tè nero, il tè oolong, il tè verde e il tè bianco. Tutti hanno potenziali benefici per la salute in quanto contengono antiossidanti, polifenoli, flavonoidi, flavonoli e altri composti che promuovono la salute.

I benefici per la salute del tè includono:

– salute cardiovascolare grazie alla riduzione del colesterolo
– perdita di peso
– protezione dagli antiossidanti
– protezione contro gli effetti dei dannosi raggi UV
– riduzione dell’infiammazione

Se una persona vuole evitare la caffeina, che può causare sovrastimolazione o interagire con determinate condizioni di salute, sono ampiamente disponibili varietà decaffeinate di tè popolari. Alcuni tè, tra cui molte tisane, sono naturalmente privi di caffeina. Alcuni tè decaffeinati che promuovono la salute includono rooibos, ibisco e camomilla.

fonti

Canda, BD, e altri (2014). Effetti del consumo di rooibos (aspalathus linearis) e di un integratore commerciale derivato da rooibos sul danno tissutale del fegato da parte di terz-butil idroperossido nei ratti wistar.

Chang, SM, e altri (2015). Effetti di un intervento che prevede il consumo di camomilla sulla qualità del sonno e sulla depressione nelle donne postnatali con disturbi del sonno: uno studio randomizzato controllato.

Chin, JM, ed altri (2008). Contenuto di caffeina del tè preparato.

Chitpan, M., ed altri (2015). Effetti chimici e salutari del tè oolong e delle theasinensine.

Ohishi, T., ed altri (2016). Effetto antinfiammatorio del tè verde [Abstract].

Pastoriza, S., ed altri (2017). Proprietà salutari del tè verde e bianco: un aggiornamento [Abstract].

eruzione cutanea. Z. (2019). Prove molecolari dei benefici per la salute derivanti dal consumo di tè nero.

* Presse Santé si impegna a trasmettere la conoscenza della salute in una lingua accessibile a tutti. IN NESSUN CASO LE INFORMAZIONI FORNITE NON SOSTITUISCONO I CONSIGLI DI UN PROFESSIONISTA SANITARIO.

Ti piacciono i nostri contenuti?

Ricevi gratuitamente ogni giorno le nostre ultime pubblicazioni nella tua casella di posta

GTA 5: un giocatore scopre un bug esilarante sui veicoli del gioco

Elodie Frégé: questa seduttrice di reality con cui ha vissuto una storia appassionata