in

Quali aeroporti europei hanno i ritardi più lunghi quest’estate? – Edizione serale Ouest-France

Gli aeroporti sono tornati ai livelli di crisi sanitaria pre-Covid-19. Afflitte da diversi mesi dalle difficoltà di reclutamento per far fronte a questo afflusso di turisti, alcune aziende stanno accumulando ritardi e cancellazioni. Questi sono gli aeroporti europei con i maggiori ritardi quest’estate.

Aeroporto Parigi-Charles-de-Gaulle (Roissy), inizio luglio 2022: un gran numero di voli viene cancellato mentre altri subiscono ritardi. Nel bel mezzo delle vacanze estive, migliaia di turisti sono rimasti intrappolati negli aeroporti dopo due anni complicati con il crisi sanitaria. La ragione ? Uno sciopero molto frequentato dal personale del più grande aeroporto d’Europa per chiedere una paga migliore. Ma il caso di Paris-Charles-de-Gaulle è stato isolato? Questo fenomeno di ritardi e cancellazioni interessa altri aeroporti?

Leggi anche: RELAZIONE. Nessun disaccordo all’aeroporto Roissy Charles de Gaulle nonostante lo sciopero del personale

La comunità Tramoggiaun sito americano di confronto delle tariffe aeree, ha cercato di scoprire quali aeroporti hanno registrato le peggiori prestazioni in termini di ritardi, in Europa, quest’estate. Per condurre la sua ricerca, la società si è basata sui dati delGuida ufficiale dell’aviazione, fornitore di informazioni sui voli. Il 12 luglio 2022 il comparatore prezzi ha pubblicato una graduatoria, trasmessa da Bloomberg . Questo annuncio di quel giorno non aveva nulla a che fare con una coincidenza. È intervenuta mentre ilAeroporto di Londra Heathrow appena annunciato che sarebbe andato “D’ora in poi, limitare il numero di passeggeri che possono lasciare l’aeroporto (metà luglio) fino a metà settembre. »

Dall’inizio dell’estate, infatti, l’aeroporto di Londra ha subito ritardi su metà dei suoi voli, con un picco del 62% sabato 9 luglio 2022, secondo i dati raccolti da Tramoggia.

Bruxelles e Francoforte tra i cattivi studenti

Dall’inizio dell’estate, le compagnie aeree hanno lottato per operare molti voli di linea in orario o per niente, poiché devono far fronte alla carenza di personale a terra e in volo. Per ottenere la sua classificazione, Tramoggia ha registrato una media di cancellazioni di voli e ritardi nel periodo di 1ehm fino al 10 luglio.

E il prezzo dei ritardi va agli aeroporti di Bruxelles (Belgio), Francoforte (Germania) e Eindhoven (Paesi Bassi). “Più di due terzi dei voli in partenza da questi aeroporti sono stati ritardati, spiega il sito di confronto dei prezzi. E quasi l’8% dei voli è stato cancellato a Francoforte! » In dettaglio, ciò comporta un ritardo del 72% per Bruxelles, del 68% per Francoforte e del 67% per Eindhoven.

Poi vengono Londra-Luton (Gran Bretagna), Liszt Ferenc (Ungheria) e Lisbona (Portogallo). Due aeroporti francesi sono tra i dieci cattivi studenti: Paris-Charles-de-Gaulle con il 62% di ritardi e il 3,1% di cancellazioni; e Nizza, con il 60% di ritardi e il 3,4% di cancellazioni.

Bergamo e Dublino, le migliori della categoria

D’altra parte, ci sono ancora buoni studenti. Ad esempio Bergamo (Italia), Dublino (Irlanda) e Madrid (Spagna) si distinguono con meno del 20% di voli in ritardo e nemmeno il 2% di cancellazioni. Anche l’aeroporto francese di Marsiglia fa parte di questa buona vettura con cifre comparabili. Proprio come Orly che mostra solo l’1,2% di cancellazioni.

Quindi cosa dovresti fare per evitare di entrare in una situazione di tensione durante il tuo volo? Primo, “Sii flessibile con le date del tuo viaggio”Hopper consiglia. Allora è meglio “optare per i voli nelle prime ore del giorno. » Ritardi e cancellazioni, infatti, possono peggiorare durante la giornata, con un impatto maggiore sui voli successivi. Un altro piccolo trucco, “Non sottovalutare le strutture regionali. » Come Londra, gli aeroporti entro un raggio di circa trenta miglia, Luton, Gatwick o Stansted offrono molte destinazioni.

Durante l’estate, quando alcuni voli sono quasi al completo, “garanzia di interruzione del volo” puoi riprenotare indipendentemente dalla compagnia aerea se il tuo volo viene cancellato. E senza prenotazione aggiuntiva. “Questa estate il 31% dei viaggiatori ha sottoscritto questa garanzia. » Infine, Hopper consiglia di programmare un margine di sicurezza di uno o due giorni nel piano di volo. Storia per affrontare l’imprevisto e viaggiare più serenamente.

programma dettagliato e registratore di cassa

Un gigantesco incendio si diffonde a tutta velocità in California