in

Rishi Sunak e Liz Truss entrano nella gara finale per succedere a Boris Johnson

Nell’ultima votazione dei parlamentari conservatori di mercoledì, Rishi Sunak ha ottenuto 137 voti, contro i 113 di Liz Truss. Il segretario di Stato per il commercio estero Penny Mordaunt è stato eliminato.

Articolo scritto da

pubblicato

Aggiornare

Momento della lettura : 1 minuto.

Sarà lei o lui. L’ex ministro delle finanze Rishi Sunak e il ministro degli Esteri Liz Truss si sono qualificati per la partita finale della gara di Downing Street mercoledì 20 luglio. È chiaro che tra sette settimane uno dei due diventerà primo ministro del Regno Unito al posto di Boris Johnson.

Secondo i risultati diffusi da Graham Brady, responsabile dell’organizzazione delle elezioni interne, è stato Rishi Sunak a prevalere, ottenendo 137 voti dai parlamentari conservatori, davanti a Liz Truss (113 voti). Il segretario di Stato per il commercio estero Penny Mordaunt, che ha ricevuto solo 105 voti, è stato eliminato.

Dopo le dimissioni di Boris Johnson lo scorso 7 luglio, travolte dallo scandalo, è ormai certo che il governo britannico sarà guidato per la prima volta da un uomo non bianco o per la terza volta da una donna. Gli ultimi due concorrenti saranno decisi dai 200.000 iscritti al Partito conservatore dopo una votazione per corrispondenza, con esito previsto per il 5 settembre.

L’ultima gara sembra molto aperta. Secondo uno studio tu Gov (link in inglese) rilasciato martedì, Rishi Sunak sarebbe stato in gran parte sconfitto in finale. Al contrario, Liz Truss, ritenuta poco convincente la scorsa settimana, è stata in grado di colmare il divario. Sembra anche nella posizione migliore per ottenere i voti da Kemi Badenoch, che come lei rappresenta l’ala destra dei Tory.

Mosca accusa Kiev di scioperi al sito della centrale nucleare

Stati Uniti: il fattorino della pizza salva cinque bambini dall’incendio di una casa