in

Si sveglia dopo due anni di coma e accusa il fratello di tentato omicidio

Scrivere

Aggiornato

Articolo riservato agli abbonati

Una donna americana si è svegliata in coma dopo due anni e ha accusato il fratello di tentato omicidio. Quest’ultimo, arrestato e accusato, è morto giovedì.

Daniel J. Palmer III aveva 55 anni. La scorsa settimana, questo americano della Virginia è stato arrestato e accusato del tentato omicidio di sua sorella. Giovedì, le autorità hanno annunciato che ha perso la vita, probabilmente per cause naturali, dopo essere stato portato in ospedale a Charleston. Le cose hanno recentemente guadagnato slancio per questa famiglia, riporta la rivista.Le persone Nel 2020, sua sorella Wanda Palmer è stata trovata insensibile sul divano della sua casa di Cottageville: “Aveva un grave trauma al cranio e al cervello”, un’ascia o un machete.

Dopo essere stato in coma per due anni, la vittima si è recentemente svegliata e ha accusato il fratello di tentato omicidio. Testimonianza confermata da un testimone che all’epoca disse di aver visto il sospetto vicino all’abitazione dell’americano il giorno prima del ritrovamento del suo corpo. “Era considerato una persona di interesse all’inizio delle indagini, ma non avevamo prove sufficienti contro di lui per procedere. Avevamo solo una persona che guidava intorno a mezzanotte e ha detto di averlo visto sotto il portico”, ha detto alla rivista americana lo sceriffo della contea di Jackson Ross Mellinger. “A causa di una precedente storia di violenze tra Wanda Palmer e suo fratello Daniel Palmer, gli investigatori inizialmente consideravano Daniel un sospetto nell’attacco”, ha affermato la causa depositata presso il tribunale della contea di Jackson, citata dal “Washington Post “.

Cosa viene dopo questo annuncio

Cosa viene dopo questo annuncio

Quando allo sceriffo è stato detto che la vittima di 51 anni si era svegliata e poteva parlare con la polizia, lui e le sue squadre lo hanno portato alla casa di cura dove si trovava. “Il suo modo di parlare era molto semplice. Poteva dire qualche parola, ma era in grado di identificare chiaramente suo fratello e confermarne il nome. È stata in grado di descrivere in modo semplice come è stata attaccata e ferita”, ha osservato. “Ci ha permesso di andare finalmente avanti con una soluzione”, ha aggiunto.

Ma sette giorni dopo il suo arresto, il sospettato ha quindi perso la vita dopo una “valanga di ricorrenti problemi di salute”. “All’inizio non era un uomo sano e una volta arrivato in prigione, la sua salute ha continuato a peggiorare”. Lo sceriffo si rammarica di non aver avuto la possibilità di completare questo fascicolo da un punto di vista investigativo. Ma si è detto contento che Wanda Palmer potesse essere ascoltata “da tutti”. Daniel Palmer è stato trattenuto su cauzione di $ 500.000.

Milan Skriniar al PSG, operazione delicata!

Marvel Phase 5: Daredevil, Secret Invasion… cosa sappiamo della prossima serie Disney+ – Serie di notizie