in

tasso di vaccinazione tra i più bassi al mondo

Questo declino mette a rischio milioni di bambini, avverte un rapporto globale dell’UNICEF.

La pandemia di Covid ha avuto molti impatti in tutto il mondo, ma uno mette direttamente a rischio milioni di persone. Questo è il fortissimo calo della copertura vaccinale contro il morbillouna malattia mortale.

Ephrem Tekle Lemango, responsabile dei programmi di vaccinazione presso l’UNICEF, ha dichiarato mercoledì in un comunicato stampa:

Da tre anni lanciamo l’allarme sul calo dei tassi di vaccinazione e sull’aumento del rischio per la salute dei bambini in tutto il mondo.

Morbillo: “Una buona possibilità”

E ha aggiunto: “Abbiamo un periodo di riprese serrato per recuperare il terreno perduto”. Questa preoccupazione è condivisa dal direttore dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus: “Dietro ogni statistica in questo rapporto c’è un bambino a rischio di una malattia prevenibile”.

Incolpa “programmi di immunizzazione”quale “pesantemente colpito” a causa della pandemia di Covid. Giudicate voi: lo scorso anno ben 40 milioni di bambini hanno saltato una dose di vaccino (25 milioni con la prima dose, altri 14,7 milioni con la seconda).

Tasso di vaccinazione più basso dal 2008

Mentre il tasso di vaccinazione contro questa malattia infettiva è il più basso da quasi 15 anni, chiamiamo uno dei paesi in cui vive il maggior numero di bambini non immunizzati: Nigeria, India, Repubblica Democratica del Congo, Etiopia e Indonesia.

Altri numeri? Entro il 2021, ci saranno circa 9 milioni di casi di morbillo in tutto il mondo, su 128.000 morti.

Un numero crescente di morti

Certo, da un lato è diminuito il numero dei contagi dall’inizio di questo secolo, ma dall’altro quello dei casi stimati e dei decessi era superiore nel 2021 rispetto al 2020.

Lo scorso aprile, l’OMS aveva avvertito che i casi di morbillo segnalati erano esplosi di quasi l’80% dall’inizio del 2022. Elizabeth Cousens, presidente della Fondazione delle Nazioni Unite, avverte: “Non c’è tempo da perdere, dobbiamo lavorare con urgenza per garantire questo vaccini portata vitale per ogni bambino”.

un nuovo test 3 in 1 per bambini in fase di valutazione

Un elevato consumo di paracetamolo incoraggerebbe comportamenti rischiosi