in

TFC 5-4 MHSC: L’amichevole dell’estate, e io ero lì per te

di JB,

Questo sabato, il TFC ha vinto la sua quinta amichevole dell’estate contro il Montpellier 5-4. Un incontro vivace che si è svolto in tre periodi di 45 minuti. Ero lì per te.

Piccola tribuna, pista da corsa intorno al prato, recinzione alta lungo tutto il terreno, questo stadio Louis Sanguin ad Agde potrebbe non essere stato l’ideale per questo poster. Molti sostenitori di entrambe le fazioni si sono ritrovati sotto un sole radioso e hanno dato voce, anche lontano dagli attori. Il Tolosa ha completamente distrutto il suo avversario per 30 minuti. Abbiamo approfittato del primo gol di Dallinga e abbiamo avuto la conferma che Ratao e Ngoumou, anche loro marcatori, erano in buona forma. 3-0 in 30 minuti… prima di vedere il Montpellier tornare sul 3-3, con l’aiuto di Sylla, autore di un altro rigore. Un’assenza di quindici minuti e l’MHSC, morendo durante questa preparazione, ha riacquistato la speranza.

Nella ripresa il Tolosa si riprende il monopolio della palla ed è finalmente ad un certo punto, con VDB e poi Dejaegere al timone, che Tèf vince la partita, grazie ai tiri con il casco di Nicolaisen e Diarra. Montpellier si è accontentato di un secondo rigore. Il terzo tempo di 45 minuti, riservato a giovanili e sostituti, non ha fruttato nulla.

Individualmente, abbiamo adorato Chaibi, che ha interpretato brillantemente il suo ruolo di centrocampista di destra. Dupé ha fatto delle grandi parate, ma è stato catturato sulla sua sinistra in terza base. Desler, Rouault e Nicolaisen hanno mostrato calma, ma sono stati spesso trascurati dal centrocampista. Sylla ha fatto Sylla, capace di fare delle belle salite e un rigore. Spierings collegati, Van den Boomen organizzato (e un po’ provocato). Dallinga, quando ha segnato il suo primo gol, non è stato quasi mai servito. Menzione speciale a Diarra, l’unico con Begraoui, ad animare il finale del match.

Al fischio finale, ha luogo una conversazione con Hugo Guillemet di L’Équipe. Siamo d’accordo: il TFC sarà interessante da vedere e i suoi attaccanti sono capaci di fare grandi differenze. Ma non è detto che Tèf avrà palla in Ligue 1 tanto quanto in queste amichevoli ed è in questo ambito che dovremo fare progressi. “Van den Boomen, le sue difese sono inesistenti, c’è solo Spierings a proteggere le difese”, scivola un tifoso mentre esce.

Non ha torto. Il Tolosa ha vinto di nuovo, il Tolosa ha segnato di nuovo, ma il Tolosa ha rinunciato a 4 a un avversario relativamente debole. Se fossimo a Montpellier saremmo preoccupati (e stanno ascoltando le canzoni che sono state lanciate sabato sera!). Ma siamo di Tolosa e questa squadra ci dà molte speranze.

fornisce un aggiornamento sulla sua salute e ringrazia i suoi fan per il loro supporto

Crollo delle vendite di auto nuove in Europa