in

trucchi per eliminare questi piccoli nemici |

Cercare una foto di un acaro è una delle cose più spaventose in assoluto (ti sfidiamo a farlo), ma vivono con noi tutto il tempo perché sono ovunque e probabilmente a casa tua in questo momento. La buona notizia è che mentre non puoi rimuovere permanentemente questi insetti microscopici, puoi almeno ridurre la tua esposizione a loro.

Non sono pericolosi, questa è una buona cosa. Gli acari della polvere vivono nella tua casa e si nutrono della pelle morta di persone e animali domestici. Possono causare reazioni allergiche tra cui naso che cola, prurito agli occhi e alla pelle (e nei casi peggiori scatenare attacchi di asma). Starnuti, lacrimazione, eczema o anche la tipica tosse dell’asma sono tutte condizioni atopiche che possono anche essere causate.

Amano il calore delle case e prosperano in ambienti umidi, anche se possono essere trovati anche in luoghi pubblici come scuole e uffici.

Come suggerisce il nome, gli acari della polvere vivono ovunque ci sia polvere. Si trovano più comunemente in materassi, biancheria da letto, mobili imbottiti, tappeti e tende. Amano il calore delle case e prosperano in ambienti umidi, anche se nonostante la pulizia regolare, possono essere trovati anche in luoghi pubblici come scuole e uffici. Ma anche una pulizia approfondita non può rimuovere in modo permanente gli acari della polvere. Tornano, motivo per cui è importante una disinfezione regolare.

Inoltre, possono essere difficili da rilevare perché sono piccoli artropodi che vivono comunque ovunque (e alcune persone sono più suscettibili di altri). I sintomi più comuni sono le reazioni allergiche che alcune persone hanno quando incontrano i loro rifiuti. Quando inalate o toccate, le proteine ​​nelle loro feci fanno sì che il nostro sistema produca anticorpi per proteggerci.

I sintomi di un’allergia agli acari della polvere includono:

  • La febbre
  • Occhi lacrimosi e/o pruriginosi
  • Naso che cola
  • Starnuti costanti
  • Pelle arrossata e/o pruriginosa
  • Attacco d’asma
  • Naso tappato

Come sbarazzarsene?

Anche se non puoi farlo per sempre, ci sono suggerimenti per sbarazzarti degli acari della polvere: rimuovere la polvere umida nella camera da letto almeno una volta alla settimana. Usa biancheria da letto ipoallergenica, ma anche copripiumini e federe realizzati con un tessuto speciale che tiene lontani gli acari della polvere. Dovresti anche arieggiare la stanza ogni giorno e lavare la biancheria da letto.

Usa lenzuola e copripiumini ipoallergenici.

Nelle camerette dei bambini si consiglia di ridurre il numero di peluche. Gli altri giocattoli devono essere lavati (e congelati!) almeno una volta al mese, poiché solo temperature estreme possono uccidere gli acari della polvere. In soggiorno può essere utile anche spolverare con umido, così come scegliere i pavimenti in legno sulla moquette e passare l’aspirapolvere almeno una volta alla settimana. Scegli tende lavabili, persiane o persiane che possono essere pulite. Ancora una volta, ventila regolarmente la stanza, riferisce Live Science.

E se la birra ci proteggesse dall’Alzheimer?

7 comprovati benefici per la salute del cioccolato fondente