in

un Boeing deve effettuare un atterraggio di emergenza a causa di un guasto al motore

pubblicato sabato 23 luglio 2022 alle 18:50

Giovedì 21 luglio, un volo Parigi-San Paolo è dovuto rientrare dopo un’ora di volo, quando l’equipaggio ha scoperto una perdita d’olio su uno dei motori.

Più paura che danni per i passeggeri. Giovedì 21 luglio, un Boeing 777-300ER di Air France, previsto per il volo da Parigi a San Paolo, in Brasile, ha riscontrato un grave problema al motore durante il volo.

Il sito specializzato Volo facile riferisce che un’ora dopo il decollo, condotto alle 23:50, l’equipaggio di condotta ha notato che uno dei motori aveva una perdita d’olio. Una situazione di emergenza che ha spinto il pilota a fare un’inversione a U, mentre l’aereo sorvolava la costa francese, per atterrare senza troppi problemi all’aeroporto di Roissy-Charles de Gaulle, intorno alle 01:48. Un grande shock per i passeggeri che potrebbero finalmente partire con un nuovo volo poco prima delle 12:00 di venerdì 22 luglio. Questa volta non ci sono stati malfunzionamenti e l’aereo è arrivato sano e salvo in Brasile.

Air France vittima di una brutta battuta

Un nuovo incidente dopo quello del 14 luglio. Mentre i passeggeri di un volo Parigi-La Riunione aspettavano prima di salire a bordo, un agente ad interim si è impegnato in uno scherzo di pessimo gusto. “Attenzione, c’è un terrorista sull’aereo”, sussurrò a una giovane ragazza per spaventarla. Aveva quindi avvertito i suoi genitori, che si erano affrettati a ripetere la falsa informazione alle assistenti di volo. Il volo è stato cancellato e rinviato al giorno successivo “a causa di un sospetto atto dannoso”, ha riferito BFM TV, giovedì 21 luglio. L’autore di questo “divertente” finito in custodia e accusato “impedimento al movimento di un aeromobile”. Rischia ora 5 anni di reclusione e una multa di 18.000 euro.

Bakambu e Lirola stanno quasi per lasciare OM?

Ondata di “calore estremo” negli Stati Uniti, grande incendio in Florida